Consigli fantacalcio 38^ giornata: chi schierare e chi evitare

Consigli fantacalcio 38^ giornata: chi schierare e chi evitare

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 38^ giornata di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene nell’ultimo turno

La Serie A 2017/18 è vicina alla sua conclusione e a braccetto va anche un’altra stagione di fantacalcio. Tanti verdetti sono stati emanati: la Juventus è campione d’Italia, la Roma è in Champions League, il Milan in Europa League e Verona e Benevento sono già retrocessi. Resta da definire chi si aggiudicherà il quarto posto tra Lazio e Inter, con conseguente qualificazione alla prossima Champions e chi il settimo tra Atalanta, Fiorentina e lo stesso Milan, con conseguente qualificazione alla prossima Europa League, passando però dai preliminari. Infine, rimane il terzultimo posto, per ora occupato dal Crotone che rischia più di tutti, che decreterà la terza retrocessione in Serie B.

Segui i nostri consigli di fantacalcio per fare bene in questa giornata di campionato.

▶ Juventus-Verona (sabato 19 maggio ore 15:00)

Juventus e Verona saranno le prime due squadre ad andare in vacanza; per questa partita c’è ben poco da consigliare e sconsigliare. Ma un nome vogliamo farlo: Gianluigi Buffon. Il numero 1 bianconero si ritirerà: consigliamo di schierarlo un po’ per nostalgia anticipata, un po’ perché sarà l’ultima volta che possiamo inserirlo nelle nostre fantarose, un po’ perché il Verona non è una macchina da gol. Ma il motivo principale è uno solo ed è molto più pragmatico: come accaduto per Totti l’anno scorso, il voto in pagella fu all’unanimità il 10; si adotterà lo stesso metro di giudizio anche per il Gigi nazionale?

Consigliati: Barzagli, Lichtsteiner, Marchisio
Sconsigliati: Nicolas, Fares, Ferrari
Possibile sorpresa: Buffon

▶ Genoa-Torino (domenica 20 maggio ore 15:00)

Partita tra squadre in vacanza, per cui out i giocatori difensivi, dentro quelli offensivi. Consigliamo Belotti, colui che ha ricevuto il fantavoto più alto domenica scorsa, così come Ljajic e Iago Falque. Dall’altra parte, ovviamente, Lapadula e Medeiros, ma attenzione anche a Pandev che tornerà dalla squalifica. Attenzione a De Silvestri, difensore-bomber quest’anno e alla tecnica di Baselli.

Consigliati: Belotti, Ljajic, Medeiros
Sconsigliati: Biraschi, Cofie, Burdisso
Possibile sorpresa: De Silvestri

▶ Cagliari-Atalanta (domenica 20 maggio ore 18:00)

Match importantissimo per entrambe le squadre. I sardi devono salvarsi, i nerazzurri conquistare un posto in Europa League, magari senza preliminari: tutto dipenderà però da Milan-Fiorentina. Tra i padroni di casa sconsigliamo Cragno e la difesa rossoblu: troppo rischioso schierarli, vista la prolificità dei bergamaschi. Ok per il solito Pavoletti, mentre Farias è meglio tenerlo in panchina, al pari di Sau. Ok anche per Barella e Lykogiannis.
Nell’Atalanta escludete Berisha: il Cagliari attaccherà a spron battuto. Ok per Freuler, Cristante, Barrow e Gomez. Out Caldara, nonostante sia alla sua ultima partita.

Consigliati: Pavoletti, Freuler, Cristante
Sconsigliati: Farias, Sau, Berisha
Possibile sorpresa: Lykogiannis

Le probabili formazioni del prossimo turno di Serie A

▶ Chievo-Benevento (domenica 20 maggio ore 18:00)

Da quando in panchina è arrivato D’Anna, il Chievo ha sempre vinto e per salvarsi, deve farlo anche domenica. Il Benevento è squadra ostica, ma i gialloblu hanno tutte le carte in regola per vincere. Dentro, quindi, Inglese e Giaccherini, rinati nelle ultime giornate, così come Birsa e l’assistman Gobbi. Escludete Tomovic e Cacciatore, troppo discontinui in stagione.
Tra gli ospiti, ultima chance per Diabaté per farsi notare ancora di più e provare a rimanere in Italia, magari in qualche squadra di medio livello. Evitate Puggioni e Djimsiti, ok invece per Cataldi.

Consigliati: Giaccherini, Gobbi, Diabaté
Sconsigliati: Puggioni, Djimsiti, Tomovic
Possibile sorpresa: Cataldi

▶ Milan-Fiorentina (domenica 20 maggio ore 18:00)

La Fiorentina ha molte meno motivazioni rispetto al Milan: le speranze per entrare in Europa League sono ridotte al lumicino a causa di una grande differenza reti con l’Atalanta. Tra i rossoneri sconsigliamo Donnarumma, periodo nero per lui, mentre Suso è parso in affanno ultimamente. Dentro Calhanoglu in ottima forma e Kessié autore del gol del momentaneo vantaggio domenica scorsa. Out anche Rodriguez, mentre pollice in su per Romagnoli. Kalinic? Se avete di meglio, evitatelo.
Tra gli ospiti, evitate Sportiello, troppo incerto tra i pali. Chiesa e Simeone sono gli unici che consigliamo, ma attenzione anche a Badelj e ai suoi tiri dalla distanza. Out tutta la difesa.

Consigliati: Calhanoglu, Romagnoli, Chiesa
Sconsigliati: Donnarumma, Rodriguez, Sportiello
Possibile sorpresa: Badelj

▶ Napoli-Crotone (domenica 20 maggio ore 18:00)

Il Napoli non ha più nulla da chiedere al campionato, il Crotone è la squadra che rischia più di tutte nella lotta salvezza, essendo anche terzultimo. Dentro i migliori per gli ospiti e quindi Simy, in odore di convocazione ai mondiali e Trotta, che vorrà far bella figura contro la squadra in cui è cresciuto. Attenzione a Faraoni, abile coi suoi cross. Evitate Cordaz, troppo rischioso mettere il 34enne contro il Napoli.
Tra i padroni di casa, tutti dentro dalla cintola in su; in difesa ok Koulibaly e Albiol, evitate invece Hysaj, Mario Rui e anche Reina.

Consigliati: Insigne, Milik, Simy
Sconsigliati: Cordaz, Reina, Hysaj
Possibile sorpresa: Trotta

Indisponibili Serie A: tutti gli infortunati e gli squalificati del prossimo turno

▶ Spal-Sampdoria (domenica 20 maggio ore 18:00)

Partita importantissima per i ferraresi, poco più che un allenamento per i blucerchiati che non possono più ambire alla qualificazione in Europa League. La Spal sarà agguerritissima e sarà molto propensa al gioco d’attacco, per cui dentro Antenucci e Paloschi, al pari di Grassi – in gol domenica scorsa contro il Torino – e Costa che sta ben sostituendo Lazzari. Potete anche rischiare Gomis, se non avete grandi alternative in attacco: il senegalese potrebbe essere la sorpresa di giornata. Evitate, Vaisanen e Schiavon.
Tra gli ospiti, sconsigliamo Belec al pari di tutta la difesa: il calo della Samp è stato grandissimo. Difficile consigliare qualcuno per una squadra mentalmente già in vacanza, ma Kownacki potrebbe voler mostrare ancora le sue doti sfruttando la maglia da titolare.

Consigliati: Antenucci, Costa, Kownacki
Sconsigliati: Vaisanen, Belec, Regini
Possibile sorpresa: Gomis

▶ Udinese-Bologna (domenica 20 maggio ore 18:00)

Match tanto delicato per i friulani, quando abbordabile. Il Bologna non rappresenta un ostacolo insormontabile e i friulani potrebbero trovare una delle salvezze più difficile della loro storia. Fiducia quindi agli uomini di Tudor e in particolare a Lasagna e Barak. Attenzione però anche a Fofana e al rivitalizzato De Paul. Anche l’opzione Bizzarri non è da escludere, mentre potete evitare Larsen e Adnan.
Nel Bologna, tutti out: Donadoni è in grande difficoltà soprattutto con gli infportuni, perciò l’unico che consigliamo è Verdi.

Consigliati: Bizzarri, De Paul, Verdi
Sconsigliati: Larsen, Mirante, De Maio
Possibile sorpresa: Fofana

▶ Lazio-Inter (domenica 20 maggio ore 20:45)

Lazio-Inter è la partita più delicata di quest’ultimo turno di campionato. Tanti giocatori in forse, i due mister sperano nel recupero di Luis Alberto – difficile – Immobile – più probabile – e Gagliardini – quasi sicuro. Con Immobile, Milinkovic-Savic e attenzione a de Vrij che potrebbe non giocare visto il conflitto d’interessi. Evitate però Luiz Felipe, Radu e Strakosha.
Nell’Inter, il consiglio numero uno è Icardi, mentre Handanovic è meglio tenerlo fuori. Ok Cancelo, Brozovic e Rafinha, tutti e tre in ottima forma. Perisic? Se avete di meglio, lasciatelo in panchina.

Consigliati: Milinkovic-Savic, Brozovic, Rafinha
Sconsigliati: STrakosha, Luiz Felipe, Handanovic
Possibile sorpresa: Cancelo

▶ Sassuolo-Roma (domenica 20 maggio ore 20:45)

Il Sassuolo non ha più nulla da chiedere al campionato, la Roma quasi. I giallorossi, conquistando almeno un punto a Reggio Emilia, porterebbero a casa 5 milioni di euro, ovvero la differenza che c’è tra terzo e quarto posto. Evitate Consigli, troppo rischioso nonostante l’ottima prova a San Siro contro l’Inter, così come Lemos e Dell’Orco. Out anche Rogerio, candidiamo ad una maglia da titolare l’ex Politano e il ritrovato Berardi, autori di due gol fantastici contro i nerazzurri.
Alisson potete evitarlo: almeno un gol lo subirà. Ok per Kolarov, evitate Juan Jesus e Florenzi. Tornerà Strootman a centrocampo, ma in chiave bonus non è stato il giocatore più utile quest’anno; ok invece per l’ex Pellegrini, parso in buona forma contro la Juventus e in generale nelle ultime partite. Ok anche per De Rossi e Under.

Consigliati: Berardi, De Rossi, Kolarov
Sconsigliati: Consigli, Rogerio, Florenzi
Possibile sorpresa: Pellegrini

Consulta anche