Sampdoria, rapporti tesi tra la tifoseria e il presidente Ferrero

Sampdoria, rapporti tesi tra la tifoseria e il presidente Ferrero

Non si placano le polemiche tra la tifoseria blucerchiata e il presidente Massimo Ferrero. Dopo la riunione dei gruppi del tifo organizzato, aperta ad ogni sostenitore, arriva la contestazione

Che il rapporto tra i tifosi della Sampdoria e il presidente Massimo Ferrero si fosse irrimediabilmente incrinato era ormai accertato, specie dopo i fischi indirizzati al numero 1 del club durante l’ultima sfida casalinga contro il Napoli.

Ai supporter blucerchiati non sono piaciute alcune dichiarazioni del “loro” presidente ne la gestione – sempre a parole – del futuro della squadra con la partenza ormai sicura di Torreira a cui si potrebbero aggiungere gli altri big della rosa. Intanto è in programma per oggi a Roma l’incontro tra Ferrero e Giampaolo per gettare le basi per la prossima stagione. Il tecnico chiederà garanzie, tecniche e progettuali, per restare a Genova.

Intanto i gruppi del tifo organizzato della Sampdoria si sono riuniti ieri sera, in una riunione aperta a chiunque avesse piacere di parteciparvi, ribadendo ancora una volta la rottura con il presidente. Alla fine hanno deciso di contestare pubblicamente Ferrero dandosi appuntamento al 12 giugno prossimo. Non una data qualsiasi visto che proprio il 12 giugno di quattro anni fa si è tenuta la conferenza stampa in cui l’ex presidente Edoardo Garrone annunciava il passaggio di proprietà a Massimo Ferrero.

Fonte foto: www.imagephotoagency.it