Atalanta: il sorteggio di Europa League dice Banants o Sarajevo, in attesa della sentenza per il Milan

Atalanta: il sorteggio di Europa League dice Banants o Sarajevo, in attesa della sentenza per il Milan

Al momento i nerazzurri devono partire dal secondo turno preliminare, ma la situazione potrebbe cambiare in caso di esclusione dei rossoneri

L’Atalanta ha oggi conosciuto quelli che potrebbero essere i suoi primi avversari in Europa League. Il sorteggio di Nyon ha accoppiato gli armeni del Banants e i bosniaci del Sarajevo e ha stabilito che la vincente della sfida affronterà i nerazzurri. Si tratta di due potenziali avversarie abbordabili, ma i bergamaschi dovranno fare attenzione alle insidie di trasferte complicate e mancanza di motivazioni. L’Atalanta giocherà l’andata fuori casa il 26 luglio e il ritorno al Mapei Stadium di Reggio Emilia il 2 agosto.

Il sorteggio non tiene però conto della sentenza imminente per il Milan. Dall’ambiente rossonero trapela pessimismo e la possibilità di un’esclusione dall’Europa è tutt’altro che remota. Chiaramente, nel caso l’Uefa dovesse adottare il pugno duro, l’Atalanta scalerebbe direttamente ai gironi, mentre la Fiorentina prenderebbe il posto dei nerazzurri nei preliminari. La situazione rimarrà in bilico fino al verdetto definitivo del tribunale europeo, atteso entro il weekend.

💊 Pillola di Fanta

La decisione dell’Uefa è destinata ad incidere molto sul futuro del Milan, ma anche su quello dell’Atalanta. La vera insidia dei preliminari per i nerazzurri, più che la qualità degli avversari, potrebbe essere il dover anticipare la preparazione estiva in vista dell’impegno europeo. Il rischio per la squadra di Gasperini è di arrivare a fine anno con il fiatone. Un deficit che potrebbe costare molto a una squadra che fa della sua freschezza fisica un punto di forza. PERICOLO STANCHEZZA