Calciomercato Napoli: alla scoperta di Lainer, terzino in arrivo dal Salisburgo

Calciomercato Napoli: alla scoperta di Lainer, terzino in arrivo dal Salisburgo

Uno sguardo alla carriera e alle caratteristiche di Lainer, terzino del Salisburgo ad un passo dall’accordo con il Napoli

Non sarà David Luiz o Benzema, nomi altisonanti accostati al calciomercato del Napoli. Stefan Lainer è però – nonostante il nome non troppo altolocato – un profilo che potrebbe fare al caso della società di De Laurentiis. Uno di quei colpi che hanno permesso ai campani di crescere in maniera esponenziale negli ultimi anni. Per intenderci, il patron dei partenopei ha sborsato ai tempi 30 milioni complessivi per assicurarsi tre giocatori poi rivelatisi decisivi come Mertens, Callejon e Albiol. In sostanza 10 milioni ciascuno, che è il prezzo richiesto dal Salisburgo per lasciare partire l’esterno austriaco.

La carriera

Stefan Lainer è nato il 27 agosto del 1992 in Austria. Nel 2006 è entrato nelle giovanili del Salisburgo e il club di proprietà della Red Bull non ne hai mai perso di vista il cartellino. Il giocatore è infatti stato mandato in prestito per maturare in diverse squadre del campionato austriaco. Dal 2015 è rientrato stabilmente nel club Campione d’Austria e ne è presto diventato titolare. Sono invece cinque le sue presenze in nazionale maggiore, dopo aver fatto tutta la trafila delle selezioni giovanili.

Le caratteristiche

Il ruolo naturale di Lainer è terzino destro. Con il Saliburgo l’austriaco viene però schierato anche come centrocampista o addirittura come ala destra. Il classe 1992 si caratterizza per l’ottima velocità e per la capacità di garantire un buon rendimento tanto nella fase difensiva quanto in quella offensiva. Non è un goleador: le sue reti stagionali – nelle 55 presenze totali – sono solamente due. Ottima però la sua statistica riguardante gli assist: ben 11. In pratica uno ogni cinque gare.

💊 Pillola di Fanta

Lainer non dovrebbe partire titolare nelle gerarchie di Ancelotti, vista la presenza in squadra di Elseid Hysaj. L’austriaco, in caso di necessità, è pronto comunque a farsi trovare pronto grazie alla sua grande integrità fisica. In questa stagione ha infatti disputato ben 55 partite. STAKANOVISTA