Consigli Fantacalcio, gli attaccanti da evitare per la 3^ giornata del Fantamondiale

Consigli Fantacalcio, gli attaccanti da evitare per la 3^ giornata del Fantamondiale

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? Ecco gli attaccanti sconsigliati per fare bene nella 3^ giornata del fantamondiale di Russia 2018

Nel fantacalcio, spesso, è il reparto avanzato a fare la differenza. Nel mondiale di Russia 2018 delle stelle, da Ronaldo a Mbappè a Messi a Neymar, ci sono attaccanti che stanno incontrando molte difficoltà.

Pertanto per l’assalto al fantamondiale sarebbe meglio, in vista dell’ultima giornata dei gironi, non schierare questi cinque attaccanti.

Mohammed Al Sahlawi (Egitto-Arabia Saudita, lunedì 25 giugno ore 16:00)

Il simbolo dell’Arabia Saudita, l’uomo che, a suon di gol, ha portato la sua nazione al mondiale ha deluso le aspettative. Complice anche una squadra che lo supporta male, Al Sahlawi non è ancora andato in gol e ha collezionato due brutte prestazioni contro Uruguay e Russia. Nessuno si aspettava che vincesse le partite da solo, ma si pensava, almeno, a prestazioni migliori. Con l’Egitto, viste le due partite dell’Arabia, è possibile che possa soffrire molto la scarsa costruzione di occasioni da gol.

Bryan Ruiz (Svizzera-Costa Rica, mercoledì 27 giugno ore 20:00)

Il capitano e rivelazione del mondiale brasiliano, quest’anno non è riuscito a ripetere le performance di quattro anni fa. Sia con la Serbia che con il Brasile ha aiutato molto in fase difensiva, ma in attacco ha avuto poche occasioni. Contro la Svizzera, che deve vincere per essere sicura di passare il turno, si prospetta un’altra partita di sacrificio, lontana dalla porta e dalle occasioni.

Khalid Boutaib (Spagna-Marocco, lunedì 25 giugno ore 20:00)

Il centravanti marocchino contro il Portogallo ha vissuto una partita difficile e contro la difesa spagnola, guidata da giocatori come Sergio Ramos e Piquè, è possibile che soffra ancora. Il gioco della Spagna, basato sul possesso palla, renderà difficile la costruzione del gioco da parte del Marocco e Boutaib, terminale offensivo, rischia di non avere occasioni da sfruttare. A ciò si deve aggiungere anche il ballottaggio con El Kaabi che, al momento, non vede un favorito.

Consulta le probabili formazioni per la prossima giornata di Russia 2018

Jon Dadi Bodvarsson (Islanda-Croazia, martedì 26 giugno ore 20:00)

Contro la Nigeria, così come tutta l’Islanda, ha deluso molto. Mai pericoloso e poco utile alla costruzione della manovra, contro una squadra organizzatissima come quella croata, si prospetta per lui una partita molto difficile. La sua presenza non è certa perchè il ct Halldorsson potrebbe optare per il 4-5-1, come contro l’Argentina, e sacrificarlo per un centrocampista, probabilmente Hallfredsson.

Kim Shin-Wook (Corea del Sud-Germania, mercoledì 27 giugno ore 16:00)

La sua Corea affronterà una Germania che deve vincere per avere la certezza di passare il turno e sarà, probabilmente, molto affamata. La coppia di centrali Hummels-Boateng è motlo difficile da superare e Wook, nonostante un’ottima fisicità, potrebbe soffrire la morsa dei due tedeschi. A ciò si deve aggiungere la difficoltà dei coreani nel creare gioco, difficoltà che con i tedeschi potrebbe aumentare ulteriormente.

Consulta anche