Mondiali, Portogallo-Marocco 1-0: Ronaldo porta i suoi in testa al girone

Mondiali, Portogallo-Marocco 1-0: Ronaldo porta i suoi in testa al girone

CR7 ancora decisivo: in attesa della Spagna, il Portogallo è primo nel girone B. Africani già eliminati dal Mondiale

Continua a fare bene la squadra di Santos, che batte quella di Renard e la elimina dal Mondiale di Russia. Adesso il Portogallo è primo da solo nel girone B a quota 4 punti, in attesa della sfida di questa sera tra Spagna e Iran. Proprio queste due sono le formazioni che si giocheranno l’ultimo posto disponibile. Tutto comunque ancora aperto, vista la regola prevista per questa rassegna iridata: se due squadre arrivano a pari punti, infatti, prima dello scontro diretto la prima cosa da confrontare è la differenza reti. I portoghesi al momento sono a +1, ecco quindi che la Roja – la favorita contro gli islamici – per essere padrona del proprio destino dovrebbe vincere questa sera con almeno due gol di scarto.

Parte fortissimo il Portogallo, che va subito in vantaggio con il solito Cristiano Ronaldo (4′): gran cross di Joao Moutinho proprio per il suo capitano, che si libera bene e tutto solo insacca di testa il gol dell’1-0. Ancora CR7 che semina il panico nella difesa marocchina e da posizione defilata riesce comunque a calciare: il suo destro in diagonale è però strozzato ed esce a lato (9′). Gli iberici cercano di far valere la loro maggior qualità nel palleggio, ma soffrono l’aggressività dei marocchini: la squadra di Renard è spesso pericolosa grazie alla velocità e all’imprevedibilità dei suoi esterni. Uno dei più attivi del Marocco è Ziyech, che però non riesce ad essere concreto. Col passare dei minuti, il match entra in una fase di stallo e si incattivisce: i contrasti diventano più duri, sale il nervosismo e gli animi si scaldano. Sul finire del primo tempo, cresce la spinta offensiva del Marocco: la squadra di Santos fa fatica ad uscire dal pressing e non riesce più a giocare come prima. Improvvisamente, altra grande occasione per i portoghesi: grande invenzione di Ronaldo per Guedes, che però si fa ipnotizzare da El Kajoui (39′). Senza ulteriori emozioni, termina il primo tempo.

La seconda frazione riprende con il Portogallo che cerca di chiudere la partita. Buona ripartenza degli europei che si rendono pericolosi sulla sinistra con Joao Mario: l’ex Inter mette in mezzo dopo una finta e – complice una deviazione – ne nasce un’ottima opportunità per Ronaldo, che però stavolta spara altissimo con il destro (50′). Il Marocco prova quindi di spingersi in avanti con i mezzi a sua disposizione: bel tiro da fuori di Belhanda, ma Rui Patricio blocca con semplicità. Un paio di minuti più tardi, lo stesso numero 10 marocchino impegna il portiere portoghese stavolta di testa: molto reattivo però l’estremo difensore, che con prontezza allunga fuori in tuffo (56′). Ancora pericolosi gli africani da palla inattiva, ma Benatia calcia alto di sinistro (60′). Ora il Marocco preme, mentre il Portogallo è difesa e contropiede. Ziyech ci prova anche su calcio di punizione diretto, ma non trova lo specchio (68′): grande sofferenza adesso per la squadra di Santos. Ancora Benatia di testa nel mucchio, ma nulla da fare (78′). L’assedio finale del Marocco non serve a nulla. Vittoria di vitale importanza per il Portogallo, che ora è primo da solo nel girone. Marocco già eliminato dal Mondiale.

FANTAMONDIALE – Portogallo-Marocco 1-0, tabellino e pagelle

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio 7; Cedric 5,5, Pepe 6, Fonte 5,5, Guerreiro 5; Joao Mario 5,5 (69′ Bruno Fernandes 5,5), Joao Moutinho 6,5 (88′ Adrien Silva s.v.), William Carvalho 6, Bernardo Silva 5 (59′ Gelson 5,5); Cristiano Ronaldo 7, Guedes 5,5. All. Fernando Santos

Marocco (4-2-3-1): El Kajoui 6,5; Dirar 5,5, Benatia 6, Da Costa 5, Hakimi 6; El Ahmadi 5,5 (86′ Fajr s.v.), Boussoufa 5,5; N. Amrabat 6,5, Belhanda 6,5 (76′ Carcela s.v.), Ziyech 6,5; Boutaib 5,5 (69′ El Kaabi 5,5). All. Renard

MARCATORI: Ronaldo al 4′

ASSIST: Joao Moutinho

AMMONITI: Adrien Silva (P); Benatia (M)

ESPULSI: 

Mondiali di Russia 2018 – Calendario e risultati 

Tutte le pagelle della seconda giornata dei Mondiali di Russia 2018


💊 Pillola di Fanta

Ancora decisivo Cristiano Ronaldo con il suo gol in apertura, che adesso è a quota 4 reti in 2 partite in questo mondiale. Con quello realizzato oggi contro il Marocco, CR7 diventa il giocatore ad aver segnato più gol di tutti nella storia di qualsiasi nazionale europea: ben 85 segnature. Superato Puskas con la sua Ungheria. MOSTRUOSO