Mondiali 2018, da Cristiano Ronaldo a Kane: è lotta aperta nella classifica marcatori di Russia 2018

Mondiali 2018, da Cristiano Ronaldo a Kane: è lotta aperta nella classifica marcatori di Russia 2018

La prima giornata del Mondiale si è conclusa, ma ci sono già diverse conferme nella classifica cannonieri di Russia 2018

La prima giornata di Russia 2018 ha già regalato diverse conferme nella classifica marcatori. Su tutti spicca senza ombra di dubbio il solito, onnipresente e macinatore di record Cristiano Ronaldo, autore di una straripante tripletta contro la Spagna e subito in vetta. Ma sono in tanti quelli che non si sono lasciati sfuggire il numero 7 portoghese e inseguono a quota due. I vari Kane, salvatore dell’Inghilterra da una figuraccia contro la Tunisia, Lukaku e Diego Costa hanno confermato le attese riposte nei loro confronti. Una piccola sorpresa è rappresentata, invece, dal centrocampista russo Cheryshev: doppietta anche per lui nel 5-0 contro l’Arabia Saudita.

Tra quelli a quota uno, bene anche i vari Coutinho, Aguero, Mertens e Griezmann, subito trascinatori anche Modric e Kolarov. E attenzione all’islandese Finnbogasson, anche lui a segno e mina vagante come tutti i suoi compagni. Da rivedere tutti gli altri, da Neymar a Messi, protagonista di un rigore sbagliato proprio contro l’Islanda, passando per Suarez, Falcao e Lewandowski. Ecco la classifica marcatori della prima giornata del Mondiale di Russia 2018.

Russia 2018 – Tutti i record della prima giornata dei Mondiali 

Mondiali di Russia 2018 – Classifica marcatori

  1. Cristiano Ronaldo (Portogallo, 3 gol)
  2. Cheryshev (Russia, 2 gol)
  3. Diego Costa (Spagna, 2 gol)
  4. Kane (Inghilterra, 2 gol)
  5. Lukaku (Belgio, 2 gol)
  6. Aguero (Argentina, 1 gol)
  7. Coutinho (Brasile, 1 gol)
  8. Dzyuba (Russia, 1 gol)
  9. Finnbogason (Islanda, 1 gol)
  10. Gazinsky (Russia, 1 gol)
  11. Gimenez (Uruguay, 1 gol)
  12. Golovin (Russia, 1 gol)
  13. Granqvist (Svezia, 1 gol)
  14. Griezmann (Francia, 1 gol)
  15. Jedinak (Australia, 1 gol)
  16. Kagawa (Giappone, 1 gol)
  17. Kolarov (Serbia, 1 gol)
  18. Krychowiak (Polonia, 1 gol)
  19. Lozano (Messico, 1 gol)
  20. Mertens (Belgio, 1 gol)
  21. Modric (Croazia, 1 gol)
  22. Nacho (Spagna, 1 gol)
  23. Niang (Senegal, 1 gol)
  24. Osako (Giappone, 1 gol)
  25. Poulsen (Danimarca, 1 gol)
  26. Quintero (Colombia, 1 gol)
  27. Sassi (Tunisia, 1 gol)
  28. Zuber (Svizzera, 1 gol)