Mondiali, Egitto-Uruguay 0-1: la decide Gimenez al 90′

Mondiali, Egitto-Uruguay 0-1: la decide Gimenez al 90′

I sudamericani ci provano e prevalgono sugli egiziani che cedono solo alla fine: il tabellino e le pagelle per il fantamondiale

Nella partita d’esordio per le due Nazionali a Russia 2018, Egitto e Uruguay terminano sullo 0-1 grazie alla zuccata sul gong del difensore Gimenez. L’undici di Cuper ha tenuto testa e provato a far male senza disunirsi, mentre la squadra di Tabarez ha agito soprattutto in contropiede non sfruttando, in precedenza, alcune nitide occasioni da gol. Solo panchina per Salah, non rischiato dall’ex tecnico dell’Inter. Ecco il racconto del match.

Nella prima frazione la compagine africana mantiene un pressing alto dalla metà campo in su, ma sono i sudamericani a rendersi pericolosi in più occasioni con i propri attaccanti. Prima Cavani non impensierisce El-Shenawy da fuori area, poi Suarez manda alto da pochi metri. Nel mezzo ci pensa Trezeguet a firmare il primo tiro dell’Egitto, ma senza impensierire Muslera. A metà primo tempo doppia chance ancora per l’Uruguay con Cavani prima, decisiva la deviazione di testa di un difensore, e poco dopo Suarez si divora sugli sviluppi di un corner un gol praticamente a posta sguarnita. La squadra di Cuper tiene bene il campo ma si sente eccome l’assenza di Salah. E così si va negli spogliatoi senza altre particolari occasioni da segnalare.

Occasioni che invece continua a sbagliare Suarez, che a inizio ripresa, lanciato in porta e marcato da un solo difensore, manda a lato il possibile 0-1, anche se piuttosto defilato. La partita diventa avvincente e le squadre corrono da un lato all’altro del campo senza risparmiarsi, me nella parte centrale non si registrano tiri pericolosi nello specchio della porta, segno della buona attenzione in fase di contenimento di entrambe le squadre. Ma è ancora l’attaccante del Barcellona a trovarsi a tu per tu col portiere e a sciupare tutto, facendosi soffiare il pallone dai piedi. Giornata decisamente no per lui. L’Egitto si mostra tutt’altro che una comparsa e prova ad avvicinarsi alla porta di Muslera, ma nonostante le tante buone giocate manca un vero finalizzatore. Ma al 90′, dopo un palo colpito da Cavani, su calcio d’angolo arriva il gol vittoria firmato Gimenez, che consente agli uruguaiani di agguantare la Russia in vetta al girone.

FANTAMONDIALE – Egitto-Uruguay 0-1, tabellino e pagelle

Egitto (4-2-3-1): El-Shenawy 7; Fathi 6, Gabr 5,5, Hegazy 5,5, Abdel-Shafy 6; Elneny 6, Hamed 5,5 (dal 50′ Morsy 5,5); Warda 6 (dall’82’ Sohby s.v.), El-Said 5,5, Trezeguet 6; Mohsen 5,5 (dal 63′ Kahraba 5,5). All. Cuper

Uruguay (4-4-2): Muslera 6; Varela 6, Gimenez 6,5, Godin 6,5, Caceres 5,5; Nandez 5,5 (dal 58′ Sanchez 6), Vecino 6 (dall’87’ Torreira s.v.), Bentancur 6,5, De Arrascaeta 5,5 (dal 59′ Rodriguez 6); Suarez 5, Cavani 6. All. Tabarez

MARCATORI: 90′ Gimenez

AMMONITI: Morsy, Hegazy

ESPULSI: –

ASSIST: Sanchez

Mondiali di Russia 2018 – Calendario e risultati

💊 Pillola di Fanta 

L’Egitto mancava nella competizione dalle “notti magiche” di Italia ’90. In quell’occasione terminò il match di esordio con un buon 1-1 contro i Paesi Bassi. Gli africani avrebbero poi terminato la fase a gironi con due punti e l’eliminazione, e stavolta, nonostante la sconfitta, sperano che l’esito possa essere decisamente diverso. ALLA RISCOSSA