Mondiali, Polonia-Senegal 1-2: esordio da incubo anche per gli europei

Mondiali, Polonia-Senegal 1-2: esordio da incubo anche per gli europei

L’autogol di Cionek e la rete di Niang regalano i 3 punti agli africani: crolla all’esordio anche la Polonia

La clamorosa vittoria del Giappone contro la Colombia regala un gruppo H più aperto che mai: tutte le formazioni possono arrivare prime in questo girone di Russia 2018. La gara tra Polonia e Senegal inizia con un sostanziale equilibrio: gli europei fanno la partita, ma gli africani sono attenti e ripartono bene in contropiede. Il primo squillo è del Senegal: ottimo suggerimento in profondità per Niang, che però da posizione defilata calcia malissimo col mancino (18′). Il match procede in maniera abbastanza bloccata, tanti gli errori: entrambe le squadre sono frenate dal nervosismo. All’ennesima ripartenza, gli africani riescono finalmente a sfruttare la loro velocità e a passare in vantaggio: Gueye calcia col destro dal limite e trova la fortuita deviazione di Cionek, che batte incredibilmente Szczesny (38′). Senza ulteriori emozioni, si chiude il primo tempo con il Senegal in vantaggio: risolti immediatamente dalla Fifa i dubbi circa la paternità del gol.

La seconda frazione riprende con una Polonia decisamente più aggressiva. Comincia a vedersi anche Lewandowski, che cerca di prendere la squadra per mano. Il primo tiro dell’attaccante del Bayern Monaco arriva praticamente solo al 49′ su calcio di punizione, ma K. N’Diaye è attento ad allontanare il pericolo. Grande occasione per Piszczek, che però col destro al volo non riesce a concretizzare il perfetto cross sul secondo palo. (56′). Improvvisamente, ecco il raddoppio del Senegal sulla clamorosa svista della difesa polacca. Pessimo retropassaggio di Krychowiak, Bednarek si addormenta e regala il pallone a Niang: l’attaccante del Torino si invola indisturbato verso la porta avversaria, salta facile con un tocco Szczesny ed appoggia tutto solo in rete (61′). Clamoroso suicidio collettivo della squadra di Nawalka. Al 70′ lampo di Milik, che anticipa tutti sul primo palo ma con l’esterno mancino non riesce a trovare la porta. Col passare dei minuti, i polacchi provano di mettere in campo tutto quello che hanno, ma in qualche modo la difesa senegalese regge. Nel finale, cerca di riaprirla la Polonia: bel colpo di testa di Krychowiak dopo il calcio di punizione di Grosicki (86′). A nulla serve però l’assedio finale. Grande vittoria del Senegal, che si ritrova quindi in testa alla classifica sorprendentemente insieme al Giappone.

FANTAMONDIALE: Polonia-Senegal 1-2, tabellino e pagelle

Polonia (4-2-3-1): Szczesny 5; Piszczek 5 (82′ Bereszynski s.v.), Pazdan 5, Cionek 4,5, Rybus 5,5; Krychowiak 5,5, Zielinski 5; Blaszczykowski 5,5 (46′ Bednarek 4,5), Milik 4,5, Grosicki 5,5; Lewandowski 5,5 (73′ Kownacki 5,5). All. Nawalka

Senegal (4-4-2): K. N’Diaye 6; Wagué 5,5, Sané 7, Koulibaly 6,5, Sabaly 6; Sarr 6,5, A. N’Diaye 6,5 (87′ Kouyaté s.v.), Gueye 6,5, Mané 6; Niang 7 (76′ Konate s.v.); Diouf 5,5 (62′ Ndoye 6). All. Cissé

MARCATORI: Cionek al 38′ (aut.), Niang al 61′, Krychowiak all’86’

ASSIST: Grosicki

AMMONITI: Krychowiak (P); Sané (S), Gueye (S)

ESPULSI: –

Tutte le pagelle della prima giornata di Russia 2018

Mondiali di Russia 2018 – Calendario e risultati


💊 Pillola di Fanta

Ennesima sorpresa di questo Mondiale. Dopo la Colombia, cade anche la Polonia nel girone H. Le due favorite si ritrovano ora in fondo a 0 punti. Con questa grande vittoria, il Senegal raggiunge in testa alla classifica il Giappone. SORPRESA

 

 

Fonte foto: Fifa.com