Serie B, Palermo-Venezia 1-0: rosanero in finale di playoff

Serie B, Palermo-Venezia 1-0: rosanero in finale di playoff

Dopo l’1-1 dell’andata ai rosanero è bastato un autogol di Domizzi al quinto minuto per andare in finale playoff. Il sogno dei ragazzi di Stellone continua in attesa di Frosinone-Cittadella

Il Palermo è la prima finalista dei playoff di Serie B. La squadra siciliana ha ottenuto il pass per la finale avendo avuto la meglio nella doppia sfida con il Venezia di Pippo Inzaghi, che manca, quindi, il triplo salto dalla D alla A in tre anni. Dopo l’1-1 dell’andata i rosanero, a cui bastava un pareggio in virtù della miglior posizione in classifica, hanno vinto per 1-0 al “Renzo Barbera” grazie all’autogol al quinto minuto del primo tempo di Domizzi.

La partita è stata subito in discesa per il Palermo che, per merito dell’immediato vantaggio, ha potuto concedere il pallino del gioco al Venezia e sfruttare gli spazi con Trajkovski e Coronado, abili nelle ripartenze. I veneti nel primo tempo hanno rischiato il tracollo, ma sono stati tenuti in piedi da Audero, abile a sventare i tentativi di Murawski e Rispoli. Nel secondo tempo la squadra di Inzaghi ci ha provato fino al minuto 81, quando Pinato ha lasciato i suoi in 10, consegnando, di fatto, la finale al Palermo. I rosanero si sono concessi anche il lusso di sbagliare un rigore a due minuti dalla fine con La Gumina, murato da Audero.

Il sogno di Stellone, dei suoi ragazzi e di un’intera città può continuare, in attesa di sapere chi, nelle sfide del 13 e del 16 giugno, tra Cittadella e Frosinone contenderà la Serie A al Palermo. 

Playoff Serie B, semifinali di ritorno: due risultati su tre per Palermo e Frosinone