Calciomercato Juventus, effetto Ronaldo: tutti vogliono giocare con lui, ma…

Calciomercato Juventus, effetto Ronaldo: tutti vogliono giocare con lui, ma…

L’arrivo del portoghese può portare ad un effetto domino: la Vecchia Signora segue Marcelo, Pogba e Godin, ma Higuain e Rugani sono in partenza

La Juventus ha messo a segno l’affare del secolo: è arrivato Cristiano Ronaldo – il Pallone d’Oro in carica – dal Real Madrid. Questa è ovviamente una trattativa diversa dalle altre, che comporta pianificazione e rischi futuri. Dal punto di vista economico, ci penserà la società: la Vecchia Signora ha già escogitato un piano per rientrare dei soldi spesi per il suo cartellino e di quelli che verserà per il suo stipendio. Dal punto di vista tattico, invece, ci penserà mister Allegri: l’arrivo di CR7 sposta gli equilibri, e quindi diventa fondamentale trovargli al più presto un posto sia in campo che fuori dal campo. D’altronde, non capita tutti i giorni di avere un Pallone d’Oro in squadra. Ecco quindi che in tanti sentono ora l’esigenza di unirsi ai bianconeri: l’effetto Cristiano Ronaldo attira tanti campioni, che sognano di raggiungerlo alla Juventus. D’altra parte, il suo arrivo comporta cessioni importanti: sia per questioni economiche che per questioni tattiche, appunto.

Possibili arrivi

Ufficializzato Cristiano Ronaldo, la Juventus può concentrarsi nuovamente sul mercato. Oltre al portoghese, sono già arrivati Caldara, Perin, Cancelo ed Emre Can, ma la Vecchia Signora non sembra intenzionata a fermarsi qua. Ci sono nomi che i bianconeri seguono da tempo, e che non hanno ancora mollato. Golovin sembra destinato al Chelsea, ma finché non arriva la firma nulla è ancora deciso. Inoltre, Allegri continua a spingere per due suoi “pupilli”: Paul Pogba e Diego Godin. Il centrocampista francese del Manchester United ha lasciato Torino due anni fa per tornare in Inghilterra, ma le cose con Mourinho non sono esattamente rose e fiori. In bianconero tutti lo amano, e sognano un clamoroso ritorno. Il difensore uruguaiano dell’Atletico Madrid, invece, è da anni nel mirino della Juventus. Per esperienza e capacità, è sicuramente uno dei migliori centrali al mondo. Lui sarebbe anche pronto ad una nuova avventura, ma Simeone non ne vuole sapere. Adesso però con Ronaldo le cose potrebbero cambiare: un campione del genere attira. A questi, si è aggiunto all’ultimo anche Marcelo. Il terzino sinistro del Real Madrid ha un rapporto stupendo con il portoghese, e sogna di continuare a giocare con lui: il ragazzo ha già strizzato l’occhio alla Juventus, che ci sta pensando per davvero.

Probabili partenze

Sfortunatamente, non tutti avranno il privilegio di essere compagni di squadra del Pallone d’Oro. Qualcuno per questioni economiche e qualcun altro per questioni tattiche. Da tempo, il Chelsea segue due pezzi pregiati del club bianconero: si tratta di Daniele Rugani e Gonzalo Higuain. Il difensore centrale è valutato dalla Vecchia Signora non meno di 40 milioni di euro: il ragazzo ha grandi capacità, e soprattutto è solo un classe 1994. Visto l’acquisto di Caldara dall’Atalanta – per cui è stato speso circa la metà – la Juventus sta valutando di lasciare andare il giocatore. Sempre più vicino il suo addio. Per quanto riguarda l’attaccante argentino, invece, il suo addio è praticamente obbligato: Ronaldo lo relegherà a seconda scelta, e per lui la Juventus ha speso 92 milioni di euro soltanto due stagioni fa. Allegri non può permettersi di tenere in panchina un giocatore del genere, ed ecco che Agnelli è pronto ad accettare l’offerta dei Blues di 60 milioni di euro. Quasi certo il suo addio, soprattutto dopo la notizia di ieri: Abramovich ha licenziato Conte, l’ufficialità di Maurizio Sarri come nuovo tecnico è questione di ore. A Rugani ed Higuain, si aggiungono Alex Sandro e Benatia. Il brasiliano – il cui sostituto potrebbe essere proprio il suo connazionale – è seguito da tempo da Psg e Manchester City, mentre il marocchino è chiamato da Rudi Garcia al Marsiglia. Infine, in partenza anche i centrocampisti Sturaro e Marchisio.

Fonte foto: www.imagephotoagency.it

    Commenta l'articolo!