Calciomercato Sassuolo, come cambiano i neroverdi con Boateng: tanta qualità in mezzo al campo

Calciomercato Sassuolo, come cambiano i neroverdi con Boateng: tanta qualità in mezzo al campo

Con l’arrivo di Boateng si alza notevolmente il livello tecnico del centrocampo del Sassuolo, adesso per De Zerbi anche la possibilità di variare diversi moduli

Il Sassuolo è tra le squadre che si stanno muovendo maggiormente in questi primi giorni di mercato. Oltre alle cessioni, i neroverdi sono molto attivi anche sul fronte acquisti, e negli scorsi giorni hanno chiuso un grande colpo per il centrocampo: dall’Eintracht Frankfurt è infatti arrivato Kevin-Prince Boateng, vecchia conoscenza della Serie A che si è trasferito in Emilia a titolo definitivo. L’ex Milan quasi sicuramente troverà una maglia da titolare nel centrocampo del Sassuolo, specialmente nel 4-3-3 tanto amato da De Zerbi.

Sassuolo, con Boateng si passa al 4-3-3

L’esperienza e soprattutto la duttilità di Boateng, potrebbero fare comodo a De Zerbi e al Sassuolo. L’ex tecnico del Benevento, con il ghanese, può infatti permettersi di proporre il modulo a lui più caro: il 4-3-3. Centrocampista molto grintoso e con un ottimo tiro dalla distanza, nel 4-3-3 Boateng potrebbe giocare sia in posizione centrale che sul centro-destra. In quest’ultima posizione potrebbe anche sfruttare una delle sue grandi qualità, le acrobazie.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Adjapong, Ferrari, Goldaniga, Peluso; Duncan, BOATENG, Magnanelli; Di Francesco, Babacar, Berardi

Sassuolo, non solo 4-3-3: con Boateng grande libertà di moduli

Ma, in caso di necessità di qualsiasi tipo (da infortuni a squalifiche), De Zerbi potrebbe decidere anche di proporre moduli diversi. Una delle possibilità è quella di riportare Boateng in uno dei suoi ruoli preferiti e nel quale ha reso alla grande, quello di trequartista. In caso di passaggio al 4-3-1-2, De Zerbi potrebbe infatti decidere di sacrificare gli esterni ma giocare con due punte, con l’ex Milan a supporto.

Sassuolo (4-3-1-2): Consigli; Adjapong, Ferrari, Goldaniga, Peluso; Duncan, Missiroli/Sensi, Magnanelli; BOATENG; Babacar, Matri.

Fonte foto:eintracht.de