Consigli Fantacalcio, 7 giocatori da evitare per le finali del fantamondiale

Consigli Fantacalcio, 7 giocatori da evitare per le finali del fantamondiale

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? Ecco i giocatori sconsigliati per fare bene alle finali del fantamondiale di Russia 2018

Ultima giornata del Mondiale 2018, ultima giornata anche di fantamondiale. Come per le semifinali, la scelta è ridotta ai giocatori nelle rose delle quattro giunte fin qui, ovvero le finaliste Francia e Croazia più Inghilterra e Belgio, che si giocheranno il terzo posto. Ecco perché anche stavolta ci potrebbero esser davvero pochi bonus su cui puntare, e peserà dunque ancor più inserire giocatori che non vi deludano con un voto basso. Eccone sette da evitare per questa ultima giornata.

Kyle Walker (Belgio-Inghilterra, sabato 14 luglio ore 16:00)

L’unica motivazione per i calciatori inglesi sarà quella di condurre al terzo posto di questo Mondiale la propria selezione ed apparire quindi negli albi riportanti l’intero podio delle varie edizioni. Non moltissimo, e già questo renderà complicato dare il 100%. Ma cosa potrebbe succedere al difensore del Manchester City, insufficiente già in tre occasioni su cinque (e per due volte con 4,5), che si troverà di fronte Eden Hazard? Non rischiate, provate altro.

Ivan Strinic (Francia-Croazia, domenica 15 luglio ore 17:00)

Due 5 e un 5,5 nelle ultime tre uscite per il nuovo terzino del Milan, in forma tutt’altro che smagliante. Visto lo scarso rendimento del suo eventuale sostituto Pivaric, però, Strinic sarà probabilmente ancora in campo contro la Francia che da quella parte schiera invece l’uomo copertina di questa Coppa del Mondo: Kylian Mbappé. Insufficienza e mal di testa in vista.

Jan Vertonghen (Belgio-Inghilterra, sabato 14 luglio ore 16:00)

Dopo aver incassato solo sufficienze (tra cui un 9 in pagella per via della rete agli ottavi), il difensore del Tottenham ha deluso meritando un 5 nella fatale partita contro la Francia. Pur essendo un giocatore dotato di ottima fisicità e di un buon piede, il belga pecca in velocità, punto di forza del suo diretto avversario Sterling. Potrebbe faticare nel rincorrerlo.

Samuel Umtiti (Francia-Croazia, domenica 15 luglio ore 17:00)

Il centrale del Barcellona è probabilmente reduce dal gol più importante della sua carriera,  quello con cui ha trascinato i Galletti oltre l’ostacolo Belgio. Non vive una situazione però tanto differente lo juventino Mandzukic, che con la rete nei supplementari contro l’Inghilterra ha condotto la Croazia alla sua prima storica finale. E chiedere ad Umtiti due gol consecutivi ci pare qualcosa di eccessivo.

I giocatori da schierare per le finali del fantamondiale

Gary Cahill (Belgio-Inghilterra, sabato 14 luglio ore 16:00)

L’esperto difensore del Chelsea ha giocato solo una partita in questa competizione, l’ultima della fase a gironi. Perché all’ultima si decide tutto e servono giocatori del suo calibro? No, perché era tutto già deciso, e l’Inghilterra ha anche perso contro il Belgio in quell’occasione. Visto che il calcio non tornerà a casa quest’anno, Southgate potrebbe concedergli l’ultima presenza in una Coppa del Mondo, ma Mertens o De Bruyne dalla sua parte saranno dei clienti molto difficili.

Marcelo Brozovic (Francia-Croazia, domenica 15 luglio ore 17:00)

È vero, dal suo ingresso nell’undici titolare del ct Dalic la squadra ha compiuto un buon passo in avanti. L’avanzamento di Modric ha favorito il giro palla offensivo e l’interista ha dato leggermente più copertura del madridista in mediana. È però altrettanto vero che stavolta dalle sue parti si aggirerà Griezmann, un osso duro da marcare per un calciatore arrivato in Italia per fare il trequartista.

Dedrick Boyata (Belgio-Inghilterra, sabato 14 luglio ore 16:00)

Dovessimo scegliere qualcuno con cui fare a sportellate, l’ultimo della lista sarebbe probabilmente Harry Kane. Questo sarà il compito del 27enne: lasciare il campionato scozzese (gioca nel Celtic) per venire a Mosca ad impedire all’Uragano di mettere al sicuro il proprio titolo di capocannoniere. Leggermente complicato.