FANTASCHEDE – Genoa, ecco Criscito: il figliol prodigo ritorna a casa

FANTASCHEDE – Genoa, ecco Criscito: il figliol prodigo ritorna a casa

Un graditissimo ritorno per rinforzare il Genoa targato Ballardini. Tutto su Criscito per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Dopo la sua lunga esperienza in Russia, Domenico Criscito è pronto a ritornare in Serie A. Il Genoa lo ha acquistato a parametro zero e lo ha messo sotto contratto fino al 2022. Si tratta di un ritorno per il terzino campano dopo i cinque anni con la maglia del grifone. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

CHI È DOMENICO CRISCITO

Nasce a Cercola – non distante da Napoli – il 30 dicembre 1986. Il primo club a puntare su di lui e portarlo nelle proprie giovanili è proprio il Genoa, con cui nel 2003 esordisce in Serie B a 17 anni non ancora compiuti. Nel 2004 la Juventus ne acquisisce la metà e lo lancia nella sua Primavera. Dopo 2 anni nelle giovanili bianconere, la comproprietà si rinnova ma il giocatore torna in rossoblu. Qui, con 36 presenze e 4 gol, risulta uno degli elementi più importanti per il ritorno in Serie A del Genoa nel 2007. La stagione successiva passa di nuovo ai bianconeri, ma trova poco spazio negli schemi di Ranieri. Per questo, nel 2008 torna definitivamente con i grifoni, dove si ferma per tre anni e mezzo. In questa esperienza raccoglie 125 presenze e 6 gol, ma soprattutto raggiunge alcuni traguardi importanti: esordisce in Europa e con la maglia della nazionale italiana. Nel 2011 si trasferisce allo Zenit San Pietroburgo, dove al primo tentativo riesce a vincere la Prem’er-Liga. Nei successivi 6 anni aggiunge alla bacheca un altro campionato russo, due coppe nazionali e una Supercoppa. Nell’estate 2018 annuncia il suo ritorno al Genoa a parametro zero.

Dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili azzurre, esordisce nella nazionale maggiore – da titolare – nel 2009 contro la Svizzera. Gradualmente conquista il posto da titolare giocando il Mondiale 2010 ma esce gradualmente dai radar dopo il flop azzurro. Con l’arrivo di Roberto Mancini – suo allenatore ai tempi dello Zenit – sulla panchina azzurra viene richiamato in nazionale e si candida ad un ruolo da protagonista. In tutto sono 24 le presenze.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 7

Criscito è un terzino di sicuro affidamento, rientrato nel giro della nazionale e con una grande esperienza alle spalle. Terzino sinistro naturale, nel Genoa potrà giocare sia come difensore centrale o esterno di centrocampo. Conosce bene il campionato italiano e l’ambiente in cui andrà a giocare, ragion per cui con ogni probabilità non avrà problemi di adattamento. Nelle ultime stagioni hanno sempre giocato un grande numero di partite, sia nel campionato russo che in Europa. Dunque arriva in Italia per essere protagonista.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITÀ 9

L’ex Zenit ritorna in rossoblu per essere un titolare inamovibile della formazione di Ballardini. Molto probabilmente verrà schierato come difensore centrale nel 3-5-2 rossoblu. Sulla corsia sinistra l’unico che potrebbe contendergli il posto è Laxalt, ma i grifoni potrebbero cambiare pelle passando alla difesa a 4 e quindi ci sarebbe più spazio.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 6,5

Criscito può vantare un bottino niente male per un difensore: 30 gol e 39 assist in 399 partite. Nella scorsa stagione ha messo a referto ben 6 gol e 6 assist.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 5,5

Una delle poche note dolenti del terzino riguarda i cartellini. In carriera, infatti, ha rimediato ben 103 cartellini gialli – praticamente uno ogni 4 partite – e 5 espulsioni. Su 7 rigori tirati in carriera, zero errori.

FANTACALCIO: FREQUENZA AGLI INFORTUNI 7

In carriera ha subito solo un grave infortunio, nel 2013: una rottura del legamento crociato che lo ha tenuto fuori per 6 mesi. Da allora zero infortuni. Qualche settimana fa ha riportato una frattura scomposta al dito del piede sinistro, ma il recupero per la prima giornata di campionato è quasi certo.

FANTACALCIO: PRENDERE CRISCITO? 7

Giocatore affermato e dalla sufficienza assicurata. L’unica vera insidia a cui prestare attenzione sono i cartellini, ma sarà tra le certezze del prossimo fantacalcio. Puntateci.

LA FANTASCHEDA DI CRISCITO

Caratteristiche: 7
Titolarità: 9
Bonus: 6,5
Malus: 5,5
Infortuni: 7
Fantavalore: 7

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni

Consulta tutte le fantaschede dei nuovi arrivati in Serie A