Inter, l’analisi di Spalletti dopo la sconfitta con il Sion: “Eravamo poco freschi”

Inter, l’analisi di Spalletti dopo la sconfitta con il Sion: “Eravamo poco freschi”

L’allenatore dell’Inter commenta la brutta prestazione dei suoi che oggi pomeriggio è costata la sconfitta contro gli svizzeri del Sion

Davvero una giornata negativa quella di oggi per l’Inter. Il club nerazzurro, dopo la vittoria per 3-0 contro il Lugano, era chiamato a confermare le buone impressioni anche contro il Sion. Il match contro la squadra svizzera è invece stato deludente per i meneghini, apparsi poco in condizione e sconfitti per due reti a zero. Oltre al danno è arrivata la beffa dell’infortunio di Nainggolan, uscito nel primo tempo per un affaticamento della coscia sinistra. Le condizioni del belga sono da valutare, comunque non sembrerebbe un problema di grave entità.

Al termine della sfida contro il Sion ha parlato il tecnico dei nerazzurri Luciano Spalletti: “I nostri avversari hanno vinto con merito, si vedeva da subito che ne avevano più di noi. L’unico modo per sopperire a questo differenza di condizione era tenere palla, ma non ci siamo riusciti. Oggi abbiamo fatto due sedute di lavoro e per la partita eravamo poco brillanti”. L’allenatore poi presenta la prossima partita, lo scontro con lo Zenit che si terrà a Pisa: “Sarà una partita importante per dare continuità al nostro lavoro. Staremo più attenti, dosando meglio i carichi per arrivare più freschi all’appuntamento”.

💊 Pillola di Fanta

Nainggolan ha iniziato questa stagione con un infortunio, proseguendo nel periodo non così positivo in quanto ad integrità fisica. L’anno scorso, con la Roma, il giocatore ha dovuto saltare cinque gare. FRAGILE