Juventus, Allegri sull’arrivo di Cristiano Ronaldo: “Ora più responsabilità per la Champions League”

Juventus, Allegri sull’arrivo di Cristiano Ronaldo: “Ora più responsabilità per la Champions League”

Il tecnico bianconero non solo commenta con entusiasmo l’arrivo del portoghese, ma ringrazia il Real per l’interesse mostrato per il suo lavoro

Ore di grande trepidazione in casa Juventus dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo, fiore all’occhiello e colpo del secolo del calciomercato bianconero. A commentare l’evento anche il tecnico Massimiliano Allegri, ospite al Parlamento Europeo in occasione del lancio della campagna Allenatore alleato di salute, di cui è ambasciatore. Allegri ne approfitta per ricordare ancora una volta l’interesse del Real Madrid nei suoi confronti, e ringrazia Florentino Perez per aver rispettato la sua scelta, senza sapere ancora quello che sarebbe successivamente accaduto. Ecco le sue dichiarazioni.

Su Cristiano Ronaldo: “Il suo arrivo rappresenta un acquisto importantissimo oltreché un salto di qualità da parte di tutti: società e ambiente. Penso che il presidente e i dirigenti abbiano fatto una grande cosa non solo per la Juventus, ma anche per il calcio italiano. Noi abbiamo sempre avuto l’obiettivo di vincere la Champions League, ma è chiaro che ora l’acquisto di Ronaldo, che qualche coppa l’ha vinta, abbiamo ancora più responsabilità e consapevolezza“. 

Sul precedente interesse del Real nei suoi confronti: “Quando ho detto no al Real Madrid ancora non sapevo che Ronaldo sarebbe venuto alla Juve. Ringrazio ancora Perez per avermi chiamato, è un onore essere accostato a un club come questo. Ma alla Juventus stavo bene e avevo già dato la mia parola”.

Il tabellone completo del calciomercato estivo delle 20 squadre di Serie A