Milan, la gioia dei giocatori dopo la sentenza: “Ci siamo ripresi ciò che era nostro”

Milan, la gioia dei giocatori dopo la sentenza: “Ci siamo ripresi ciò che era nostro”

Il Tas ha invertito la decisione dell’Uefa: i rossoneri parteciperanno alla prossima Europa League. Queste le reazioni social di Bonucci, Suso e Cutrone

Finalmente belle notizie per il Milan. Il Tas ha invertito la sentenza dell’Uefa: i rossoneri parteciperanno alla prossima edizione dell’Europa League. Gattuso ora potrà lavorare più serenamente, consapevole che oltre al campionato c’è da preparare anche una coppa europea. Ma i lati positivi non finiscono qui. La possibilità di giocare in Europa influenzerà in modo determinante anche il mercato. Qualche nuovo giocatore potrebbe convincersi a trasferirsi a Milano, ma soprattutto il Diavolo potrebbe riuscire a trattenere i suoi pezzi più pregiati. Su tutti, Leonardo Bonucci e Suso.

Sul primo c’è da tempo il Psg, che sta cercando di sfruttare Gianluigi Buffon. Proprio quando il capitano rossonero stava per cedere alla avances francesi, però, ecco la decisione del Tas a cambiare le carte in tavola. In giornata, Bonucci ha mostrato tutta la sua gioia con una frase molto significativa pubblicata sul proprio profilo Twitter: “Riconquistato ciò che avevamo raggiunto sul campo“.

Il secondo, invece, è seguito da Liverpool e Chelsea, intenzionate a fare grosse spese in Italia. Dopo stamattina, però, anche lo spagnolo sta seriamente valutando la possibilità di rimanere. Anzi, il post pubblicato sul proprio profilo Instagram sembra non lasciare dubbi sul suo futuro: “Abbiamo lavorato in silenzio per 2 settimane. Abbiamo sofferto per tutto quello che abbiamo sentito e letto. Ma siamo qui, e siamo vivi. Ci siamo ripresi l’Europa che con merito avevamo conquistato sul campo. Adesso ci riprenderemo il sorriso e la felicità della nostra gente. Forza Milan“.

Infine, al numero 19 e al numero 8 si aggiunge anche Patrick Cutrone. Per il giovane attaccante rossonero il discorso è diverso: lui non vede l’ora di ricominciare la sua stagione con il Diavolo. Il classe 1998 sarebbe rimasto rossonero indipendentemente dalla decisione del Tas. La notizia dell’Europa League, però, ha ovviamente suscitato grande entusiasmo anche all’attaccante del Milan. Il ragazzo ha infatti pubblicato una “storia” su Instagram in cui, oltre ad un bicipite e ai colori rossoneri, compare l’hashtag dell’Europa League.

Consulta anche:

Sentenza Tas, la soddisfazione del Milan: “Con Elliott per tornare grandi”. Il comunicato