Mondiali 2018, il comunicato dell’Uruguay sull’infortunio di Cavani

Mondiali 2018, il comunicato dell’Uruguay sull’infortunio di Cavani

Il centravanti è in forte rischio per la partita dei quarti di finale, ma non perde le speranze. Il responso dei medici della federazione uruguayana

Le speranze di tutto l’Uruguay di vedere Edinson Cavani in campo contro la Francia sono appese ad un filo sottilissimo. Il recupero dall’infortunio che lo ha costretto ad uscire durante l’ottavo di finale contro il Portogallo è tutt’altro che semplice. Tuttavia, le condizioni del centravanti ex Napoli sono decisamente migliori del previsto. Lo si apprende dal comunicato ufficiale della federcalcio uruguayana, pubblicato oggi sul suo profilo Facebook.

Come si apprende dalla nota, il giocatore ha contratto una lesione edematosa al muscolo gemello interno della gamba sinistra. È però scongiurata l’ipotesi che si era fatta largo nelle ultime ore di una lesione fibrillare. Un’ottima notizia, che rende ancora possibile – anche se, come detto, molto difficile – il recupero per l’ottavo di finale di venerdì 6 luglio. Un Paese intero spera che il Mondiale del suo fuoriclasse non si concluda con la strepitosa doppietta contro il Portogallo.

💊 Pillola di Fanta

Tabarez molto probabilmente avrà un compito difficilissimo da portare a termine: sostituire Cavani. Constatato che è praticamente impossibile trovare un giocatore che possa offrire lo stesso apporto del Matador, starà a lui decidere se inserire Stuani, attaccante di riserva, o magari passare ad un modulo ad una punta più abbottonato per fronteggiare le folate francesi. DILEMMA