Mondiali 2018, Modric dopo Francia-Croazia: “C’è tanta amarezza”

Mondiali 2018, Modric dopo Francia-Croazia: “C’è tanta amarezza”

Il capitano croato analizza la durissima sconfitta nella finale mondiale contro i francesi

È terminato il Mondiale di Russia, ed è finita nel modo migliore per la Francia. I transalpini hanno infatti sconfitto per 4-2 la Croazia, che ha fatto un gran torneo ma ha deluso proprio sul più bello. La squadra di Deschamps si è dimostrata superiore, pur non avendo espresso un gran calcio. Anche per questo c’è tanta amarezza nello spogliatoio slavo. “Sono ovviamente molto triste per la sconfitta. È dura per noi accettarlo, anche perché siamo stati superiori a loro per gran parte della partita – esordisce Luka Modric, che poi continua – Fa male perché loro stanno festeggiando, ma io sono comunque orgoglioso di questa squadra. Siamo arrivati dove nessuno si sarebbe mai aspettato“.

Il capitano croato può però vantare una piccola gioia personale in questa serata negativa: il centrocampista del Real Madrid ha infatti vinto il premio come miglior giocatore di Russia 2018. Il ragazzo comunque non si dà pace. “Credo che siamo stati sfortunati: alcuni episodi ci hanno danneggiato, i gol presi ci hanno fatto male – spiega Modric, che infine conclude con un sorriso – Non abbiamo nulla da recriminare: abbiamo messo in campo tutto quello che avevamo in corpo. Sono soddisfatto per quanto mostrato fin qui. Sono sicuro che tutti si ricorderanno della Croazia in questo mondiale“.

💊 Pillola di Fanta

Grande mondiale giocato da Luka Modric. Il centrocampista del Real Madrid ha però deluso in finale: non ha giocato ai suoi livelli. In ogni caso, il numero 10 ha letteralmente trascinato gli slavi con le sue prestazioni fino in fondo: in 7 partite, ha realizzato 2 gol e 1 assist. GENIO