Verso Francia-Croazia, Deschamps vicino a entrare nella storia: può eguagliare Zagallo e Beckenbauer

Verso Francia-Croazia, Deschamps vicino a entrare nella storia: può eguagliare Zagallo e Beckenbauer

Se la Francia vincerà il mondiale, Deschamps può entrare nella storia: può essere il terzo a conquistare un mondiale sia da giocatore che da allenatore

Mancano ormai poco meno di 24 ore alla finale di questo mondiale di Russia 2018 tra Francia e Croazia. Didier Deschamps e Zlatko Dalic hanno effettuato un cammino straordinario; il gruppo, la coesione, il concetto di squadra è stata la colonna portante di entrambe le finaliste. Ma se per Dalic questo è il primo mondiale che disputa, per Deschamps non si può fare lo stesso discorso; l’ex allenatore della Juventus, infatti, è al suo terzo mondiale, di cui due da allenatore e uno da giocatore, quello del 1998 che vinse.

Il CT francese, infatti, potrà entrare nella storia: qualora la Francia vincesse il mondiale, potrebbe essere il terzo nella storia del calcio a conquistare un mondiale sia da calciatore che da allenatore. In precedenza ci riuscirono Mario Zagallo che ne vinse addirittura due da giocatore – quello di Svezia 1958 e il successivo di Cile 1962 – per poi conquistare l’oro nel in Messico 1970 da allenatore, quando sconfisse l’Italia in finale per 4-1. A fargli compagnia in questa speciale classifica fu Beckenbauer: vinse il mondiale casalingo di Germania 1974 da giocatore e quello di Italia 1990 da allenatore.

💊 Pillola di Fanta

Il terzo, quindi, potrebbe essere Deschamps che potrebbe vantare anche la personale soddisfazione di aver dato il suo importante contributo in “tutti” i mondiali vinti dalla Francia nella sua storia: quello del 2018 sarebbe, effettivamente, il secondo. DECISIVO