Calciomercato, tutte le trattative e ufficialità di oggi 11 agosto

Calciomercato, tutte le trattative e ufficialità di oggi 11 agosto

Dai problemi di Sturaro durante le visite mediche ad André Silva sbarcato a Siviglia. E tante altre trattative oggi in sede calciomercato

Ad una settimana esatta dall’inizio della Serie A si vanno definendo sempre di più le rose delle 20 squadre partecipanti. Oggi ancora molto attive la Juventus e il Milan, specialmente in uscita, mentre la Roma è ancora alla caccia di N’Zonzi. Per il Napoli la questione portiere sembra non avere una soluzione.

Juventus, slitta la firma di Sturaro: problemi fisici

Dovevano essere semplicemente una formalità le visite mediche di Stefano Sturaro con lo Sporting Lisbona. E invece la pubalgia che lo ha tartassato durante questi anni sembra non essere stata smaltita e allora i portoghesi ci stanno pensando prima di completare il trasferimento. Al momento si tratta di un semplice slittamento in attesa di nuovi controlli, e il passaggio dell’ormai ex centrocampista della Juventus non è ancora in dubbio. Ma se i test medici dovessero essere negativi, il trasferimento non si concluderà. Bianconeri che non si fermano qui e hanno bisogno di piazzare anche Moise Kean: su di lui forte l’interessamento dell’Udinese, sempre alla ricerca di una prima punta – oggi è spuntato anche il nome di Nestorovski. Chi invece resta è Miralem Pjanic, corteggiato a lungo da varie big di Europa come il Barcellona. L’offerta da 100 milioni non è arrivata e allora Marotta è pronto a blindarlo: rinnovo fino al 2023 e ingaggio da 6,5 milioni netti a stagione.

Milan, dopo Kalinic piazzato anche André Silva: va al Siviglia

Dopo l’arrivo di Higuain, in casa Milan c’era l’estrema necessità di cedere gli esuberi in attacco. E Leonardo, dopo essere riuscito a portare Nikola Kalinic all’Atletico Madrid, è riuscito a vendere anche il deludente André Silva. Il portoghese è sbarcato oggi a Siviglia dove ad attenderlo c’è la squadra allenata da Pablo Machin. Il giocatore dunque è diventato negli scorsi minuti ufficialmente un giocatore rojiblanco: prestito oneroso più diritto di riscatto fissato ai 35 milioni di euro per lui. Un altro che lascerà i rossoneri è Manuel Locatelli: andrà al Sassuolo sempre a titolo temporaneo più opzione di acquisto di 12 milioni di euro. Ufficiale anche il passaggio di Antonelli all’Empoli. In entrata invece Bakayoko del Chelsea: c’è il placet anche di Maurizio Sarri che lo ha mandato in tribuna oggi.

Roma, tra N’Zonzi e Berardi: ecco cosa serve a Di Francesco

La Roma sta cercando di completare una rosa che ha perso pedine importanti come Nainggolan ma che ha visto anche nuovi innesti di alta qualità. Monchi ha regalato a mister Di Francesco una squadra in grado di lottare su più fronti ma che ancora non sembra essere definitiva: mancano un centrocampista centrale e soprattutto un altro esterno d’attacco. Quest’ultimo non è strettamente necessario, dunque nessuna tragedia giallorossa se nessuno dei due obiettivi principali – Berardi e Suso – dovesse arrivare. Per quanto riguarda l’ala del Sassuolo, oggi sono stati riallacciati i rapporti: è il preferito di Di Francesco, che lo ha già allenato. Per quanto riguarda il reparto di mediani, il rinforzo sembra essere Steven N’Zonzi. Infatti anche il ds del Siviglia ha confermato la volontà del francese di lasciare l’Andalusia, ma se non dovesse arrivare l’offerta adeguata – ossia la clausola da 40 milioni – non verrà ceduto. La sensazione è che l’accordo potrà essere trovato intorno ai 35 milioni di euro.

Napoli-Standard Liegi, braccio di ferro per Ochoa

Il Napoli è ancora alla ricerca di un portiere per completare il reparto completamente stravolto quest’estate. Gli arrivi di Meret – infortunatosi – e Karnezis non possono lasciare tranquillo Carlo Ancelotti. Ecco perché un terzo tra i pali che sia pronto a fare il titolare è strettamente necessario: tutti gli indizi sembravano portare a Guillermo Ochoa che si è contraddistinto con la maglia del Messico durante il mondiale in Russia. Eppure il continuo tira e molla sulla formula del prestito con riscatto ha finito per innervosire lo Standard Liegi. Il ds dei belgi Renald – ex portiere proprio dei partenopei – oggi ha spiazzato ADL con una battuta: “Anche noi vorremmo Mertens in prestito con diritto, ma mi riderebbero in faccia”. Ciò fa capire le intenzioni della squadra di lasciar partire il portiere soltanto a titolo definitivo e per una congrua offerta. Inoltre Ochoa non sarebbe disposto a fare panchina quando tornerà Meret, titolare designato ad inizio estate. Occhio allora alla pista che porta a Tatarusanu del Nantes: l’ex della Fiorentina avrebbe già detto sì al Napoli.

IL TABELLONE DI CALCIOMERCATO

Le altre trattative di calciomercato

La Sampdoria ha praticamente chiuso per l’arrivo di Albin Ekdal dell’Amburgo: anche il club tedesco si è convinto a lasciar andare l’ex Juventus e Cagliari per 1,7 milioni di euro più bonus. Potrebbe arrivare comunque Rode del Borussia Dortmund, a patto che prima parta Verre. Restando sotto la Lanterna, il Genoa si appresta a salutare Laxalt: vicinissimo il trasferimento allo Zenit. La Spal invece sta cercando di respingere gli assalti per i suoi gioielli: Lazzari piace tanto alla Lazio che ha offerto Murgia o Di Gennaro in cambio. Il Torino invece si sarebbe fiondato su Federico Viviani: gli spalatini avrebbero chiesto Kevin Bonifazi e Mirko Valdifiori. A proposito di granata, ufficiale il trasferimento di Obi al Chievo Verona. Capitolo Inter: sembra sfumato Modric, dalla Francia rimbalza la voce di un interessamento per Thiago Maia del Lille. Tutto fatto invece per l’arrivo di Edimilson Fernandes alla Fiorentinase non lo conoscete leggete qui la sua scheda.

TUTTE LE NEWS DI CALCIOMERCATO

Fonte foto: sevillafc.es