Consigli Fantacalcio, da Beghetto a Younes: i centrocampisti low-cost per un’asta perfetta

Consigli Fantacalcio, da Beghetto a Younes: i centrocampisti low-cost per un’asta perfetta

Da Beghetto a Younes, passando per Gerson e Stulac: ecco quali sono i centrocampisti a basso prezzo su cui puntare nell’asta del fantacalcio

Dopo aver analizzato i difensori low cost su cui puntare all’asta del fantacalcio, abbiamo spostato l’attenzione sui centrocampisti a basso prezzo. Un settore davvero importante e rischioso, visto che vi si possono trovare calciatori dal bonus facile e altri che hanno invece un’ottima tendenza al malus. Per vincere al fantacalcio è dunque necessario puntare su giocatori di sicuro affidamento, che possano regalare qualche gol o assist riducendo al minimo i cartellini. A cinque giorni dall’inizio della Serie A 2018/2019, ecco quali sono i 10 centrocampisti low cost su cui puntare per un’asta perfetta.

Andrea Beghetto – Frosinone

Nel gennaio del 2017, quando si trasferì dalla Spal al Genoa, era considerato uno dei migliori talenti provenienti dalla Serie B. Il classe 1994 non è però riuscito a confermarsi in Liguria, tornando così in serie cadetta con la maglia del Frosinone. Lo scorso anno una rete, due assist e due gialli in 31 gare. Nella sua carriera, comunque, Beghetto ha registrato ottimi numeri in ottica fantacalcio: su 121 presenze totali il centrocampista ha segnato 11 gol, servito 13 assist e ricevuto solamente cinque ammonizioni.

Ismael Bennacer – Empoli

Il regista algerino è stato uno dei migliori talenti della scorsa Serie B. Ottimo rendimento e dunque buoni voti al fantacalcio per il classe 1997, che ha garantito anche due reti e quattro assist in 39 gare. Non fatevi ingannare dai soli 21 anni, perché si tratta di un centrocampista già pronto: a testimoniarlo anche le sette presenze con la nazionale maggiore dell’Algeria.

Alex Berenguer – Torino

Dopo un anno di apprendistato in Serie A, lo spagnolo potrebbe imporsi nel nostro campionato. Le qualità sono evidenti e l’impressione è che possa presto scalzare i suoi compagni nelle gerarchie di Mazzarri. Lo scorso anno una rete e tre assist in 22 gare: scommetterci qualche credito al fantacalcio potrebbe essere una mossa vincente.

Jacopo Dezi – Parma

Il centrocampista del Parma potrebbe rilevarsi un’ottima scommessa al fantacalcio. Al di là della titolarità indiscussa, lo scorso anno ha servito ben sei assist ai propri compagni. Ottimi anche i soli due cartellini gialli. Il solo gol realizzato non è un dato preoccupante, visto che nella Serie B 2015/16 ne ha segnati sette con il Perugia. Negli ultimi tre campionati di serie cadetta 17 centri, sette assist e sette ammonizioni.

Gerson – Fiorentina

Nello scorso campionato, con la maglia della Roma, due reti in 24 presenze. Curiosamente sono arrivate entrambe nella stessa gara, proprio contro la Fiorentina. Un match in cui il brasiliano ha finalmente espresso il suo talento, mostrato in patria al punto di attirare su di sé le attenzioni dei giallorossi e del Barcellona. Potrebbe essere una grande sorpresa per il fantacalcio.

Oscar Hiljemark – Genoa

Lo scorso anno, con il Genoa, ben cinque assist in 16 gare giocate. Non è un goleador, ma ha comunque realizzato 18 reti nelle 250 presenze raccolte in carriera. Nello stesso periodo di riferimento sono 24, invece, le ammonizioni. Un buon centrocampista low cost per il fantacalcio, anche se la mancanza di continuità potrebbe costare non di rado qualche brutto voto.

Ladislav Krejci – Bologna

L’esterno nato in Repubblica Ceca non ha trovato grande spazio lo scorso anno con il Bologna. L’arrivo di Inzaghi potrebbe però cambiare le carte in tavola per il classe 1992, capace nella Serie A 2016/17 di servire otto assist ai propri compagni. Si tratta di un centrocampista molto corretto, visti i due soli gialli nelle 49 gare con i rossoblu.

Matteo Pessina – Atalanta

Tutto fa pensare che il classe 1997 possa diventare la nuova stella lanciata da Gasperini. In questo precampionato l’ex Spezia è stato schierato da titolare nelle tre sfide giocate per i preliminari di Europa League. Nonostante la concorrenza, dunque, è molto probabile che Pessina possa rientrare da protagonista nelle rotazioni dei bergamaschi. Lo scorso anno il centrocampista è stato premiato come miglior giovane della Serie B: buoni voti quasi assicurati, ma non solo. Su 109 gare giocate in carriera il classe ’97 ha realizzato 17 centri e servito sette assist. Sono invece 11 i suoi cartellini gialli, mentre in un occasione ha ricevuto l’espulsione.

Leo Stulac – Parma

C’è un motivo se, dopo la scorsa stagione di Serie B, il classe 1995 è diventato l’oggetto del desiderio di molti club del massimo campionato italiano. Grande qualità per il centrocampista del Parma e altrettanta capacità di rendersi utile in ottica fantacalcio. Lo scorso anno – con la maglia del Venezia – sei reti, quattro assist e due gialli in 21 gare.

Amin Younes – Napoli

Rientrerà a ottobre, è vero. Così come è molto complicato che il tedesco possa essere titolare nelle formazioni schierate da Ancelotti. L’ex Ajax è però giocatore di grande qualità, capace di di realizzare 12 reti e di servire 20 assist nelle 69 gare giocate in campionato con i lancieri. Inoltre, in questo periodo di tempo ha ricevuto solamente tre ammonizioni. Numeri d’oro al fantacalcio per un centrocampista.

Guida all’asta del fantacalcio 2018/19: il manuale pdf per una rosa perfetta. Clicca qui per scaricarla