FANTASCHEDE – Fiorentina, ecco Mirallas: mix di qualità ed esperienza

FANTASCHEDE – Fiorentina, ecco Mirallas: mix di qualità ed esperienza

Finito ormai ai margini nell’Everton, l’esterno arriva alla Fiorentina per rilanciarsi. Tutto su Kevin Mirallas per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Dopo sei anni di Everton, intervallati solo dall’esperienza all’Olympiakos degli ultimi sei mesi, Kevin Mirallas cambia campionato e passa in Serie A. L’esterno belga arriva alla Fiorentina in prestito con diritto di riscatto e firma un contratto quadriennale fino al 2022 con i viola. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

CHI È KEVIN MIRALLAS

Kevin Antonio Joel Gislain Mirallas y Castillo o, più semplicemente, Kevin Mirallas nasce a Liegi, Belgio, il 5 ottobre del 1987. Inizia la carriera all’età di otto anni, con le giovanili dello Standard Liegi, squadra della sua città. Dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili con lo Standard, nel 2003 – all’età di 16 anni – decide di firmare per i francesi del Lilla, che lo mandano in primavera.

Al termine dell’anno in primavera, nel 2004 Mirallas passa in prima squadra. Nel 2005 fa il suo esordio in Ligue 1 con i francesi, dove gioca contro il PSG e a pochi minuti dall’ingresso in campo sigla il gol vittoria. Al Lilla rimane per quattro stagioni, nelle quali non riesce però a lasciare il segno, soprattutto a livello di gol, ma riesce a conquistare la maglia della nazionale maggiore del Belgio, con la quale finora ha totalizzato 60 presenze. Nell’estate del 2008 firma un quadriennale con il Saint-Étienne. Anche questa esperienza, durata appena due anni, non si rivela però molto positiva per lui; così, nel 2010, decide di cedere alle avance dell’Olympiakos, squadra più titolata del campionato greco. Con gli ellenici sembra un altro calciatore, soprattutto per la quantità di gol messi a segno. Dopo i 14 sigilli in 27 presenze della prima stagione, nella seconda arriva addirittura a 20 gol in 25 partite. Numeri che lo fanno entrare nel mirino degli scout dell’Everton, che nell’estate del 2012 spendono quasi otto milioni per portarlo in Inghilterra.

Con l’Everton arriva la definitiva consacrazione, anche grazie al ruolo di titolare conquistato da subito. Dopo cinque stagioni da protagonista con i Toffees, il suo rendimento inizia però a calare. Nel gennaio del 2018 gli inglesi decidono allora di darlo in prestito all’Olympiakos, squadra con la quale si era lanciato, ma anche li delude le aspettative. Dal prossimo anno giocherà in Serie A con la maglia della Fiorentina.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 6,5

Esterno offensivo molto veloce e dotato di una buona fisicità, che predilige il ruolo di ala destra a quello di ala sinistra o seconda punta. La scorsa stagione non è stata sicuramente la sua migliore, ma arriva alla Fiorentina per rilanciarsi. Le qualità per fare bene ci sono

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITÀ 7

C’è abbondanza di esterni per Pioli, difficile stabilire ex ante chi, tra Gerson, Pjaca e Mirallas, sia il favorito per completare il reparto degli inamovibili Simeone e Chiesa. Probabilmente il tecnico viola potrà permettersi il lusso di decidere ogni giornata in base a quanto visto durante gli allenamenti. Ma un giocatore della sua caratura saprà inevitabilmente ritagliarsi uno spazio importante.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 6,5

Nel corso della sua carriera non è mai stato un calciatore molto propenso ai bonus, fatta eccezione per la prima parentesi greca con l’Olympiakos. Da un esterno offensivo sarebbe lecito attendersi qualche acuto in più. Prendendo solo i numeri degli ultimi sei mesi, dal ritorno all’Olympiakos, per lui due assist e due gol in 12 presenze.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 6,5

Nelle 435 partite disputate in carriera finora, Mirallas ha raccolto solo 44 cartellini gialli. Pesano però sulla valutazione le cinque espulsioni, troppe per un giocatore offensivo.

FANTACALCIO: FREQUENZA AGLI INFORTUNI 6,5

Anche se è ormai da diverse stagioni che non subisce gravi infortuni, nei primi anni di Everton ha saltato diverse partite per problemi fisici. Lo stop più lungo è arrivato all’inizio della stagione 2014/15, quando a causa di un infortunio alla coscia fu costretto a stare fuori 55 giorni, saltando ben nove partite.

FANTACALCIO: PRENDERE MIRALLAS? 6,6

Se non siete riusciti a prendere nessuno tra i top del ruolo, allora potete farci un pensierino. L’esterno belga non è sicuramente un brutto colpo ma, considerata la scarsa affinità con i bonus, non è nemmeno tra i più consigliati.

LA FANTASCHEDA DI KEVIN MIRALLAS

Caratteristiche: 6,5
Titolarità: 7
Bonus: 6,5
Malus: 6,5
Infortuni: 6,5
Fantavalore: 6,6

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Consulta tutte le fantaschede degli ultimi arrivati in Serie A