Guida all’asta del fantacalcio, la scheda del Chievo: obiettivo salvezza

Guida all’asta del fantacalcio, la scheda del Chievo: obiettivo salvezza

Dalla conferma di D’Anna alla rivoluzione in difesa, tutto sul Chievo: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

Messo ormai alle spalle l’ennesimo campionato, con la salvezza che – rispetto agli altri anni – è però arrivata solamente al gong finale, il Chievo è pronto ad alzare l’asticella. Dal prossimo anno l’obiettivo sarà quello di chiudere nelle prime 10 posizioni, o quantomeno andarci vicini. Si ripartirà da Lorenzo D’Anna, l’uomo della salvezza. Quello che, arrivato il 29 aprile, con tre vittorie su tre panchine ha guidato i clivensi in acque tranquille. Per lui si tratterà del primo campionato intero da allenatore in Serie A, dopo le esperienze con Chievo Under 19 e Sudtirol.

Principali movimenti di mercato

Mercato in entrata blando, con i soli acquisti di Djordjevic dalla Lazio, Rossettini dal Genoa, Obi dal Torino e Barba dallo Sporting de Gijon. Non si può invece dire lo stesso di quello in uscita. Oltre a gran parte della difesa, con Gamberini-Gobbi e Cesar che sono andati via da svincolati, il Chievo ha infatti salutato anche altri calciatori importanti come Inglese-Bastien e Castro.

Guida all’asta del fantacalcio 2018/19: il manuale pdf per una rosa perfetta. Clicca qui per scaricarla

La formazione tipo

4-3-2-1: Sorrentino; Cacciatore, Bani, Tomovic, Jaroszynski; OBI, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Giaccherini; Stepinski. All. D’Anna

Variabili di formazione

4-3-2-1: Sorrentino; Cacciatore, BARBA, ROSSETTINI, Jaroszynski; OBI, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Giaccherini; Djordjevic

Formazioni tipo Serie A: ecco le probabili formazioni delle 20 squadre per la stagione 2018/19

La rosa del Chievo

Portieri: Seculin, Semper, Sorrentino

Difensori: Bani, Cacciatore, Jaroszynski, Rossettini, Tanasijevic, Tomovic, Barba

Centrocampisti: Birsa, Depaoli, Garritano, Gaudino, Giaccherini, Hetemaj, Kiyine, Obi, Radovanovic, Rigoni, Vignato

Attaccanti: Djordjevic, Leris, Meggiorini, Pellissier, Pucciarelli, Stepinski

I nuovi arrivi

Djordjevic: dopo essere finito fuori rosa nella Lazio, l’attaccante serbo arriva al Chievo per rilanciarsi. Buona alternativa nel reparto offensivo.

Valjent: in arrivo dalla Ternana, con la quale può vantare già 144 presenze a 22 anni, per dare una mano alla difesa. Difensore dai piedi buoni, potrebbe rivelarsi utile per il turnover.

Rossettini: difensore centrale ma che può giocare anche a destra, arriva dopo una stagione particolare al Genoa per dare una mano grazie alla sua esperienza alla difesa decimata dei clivensi.

Garritano: rientra dal prestito di sei mesi al Carpi per dare una mano nel reparto avanzato, un po’ come fatto nella prima metà dello scorso campionato.

Obi: centrocampista polivalente, arriva dal Torino con il suo carico di muscoli. Farà comodo.

Barba: difensore centrale con una discreta esperienza in Serie A, può dare una mano all’occorrenza.

I ballottaggi

Bani-Rossettini

Obi-Depaoli-Rigoni per una maglia

Stepinski-Djordjevic

I tiratori

Rigori: Pellissier, Birsa, Stepinski

Punizioni: Birsa, Giaccherini, Radovanovic

Angoli: Birsa, Giaccherini

I giocatori consigliati al fantacalcio

Sorrentino: la scorsa stagione, per l’ennesima volta, il portiere del Chievo è stato uno dei migliori di tutto il campionato. Anche se l’età avanza, con i 40 anni che arriveranno a campionato in corso, Sorrentino per sicurezza e leadership rimane uno dei migliori portieri in Serie A.

Birsa: anche se lo scorso anno, rispetto ai campionati passati, non è andato alla grande, Birsa è riuscito comunque a portare a casa una buona dose di bonus: tre gol e sette assist. Con il 4-3-2-1 che D’Anna dovrebbe proporre quest’anno, lo sloveno potrebbe però accrescere i bonus, soprattutto i gol.

Giaccherini: il suo approdo a Verona lo scorso gennaio è stato uno dei punti chiave per il raggiungimento della salvezza. L’ex Juve e Napoli si è infatti subito reso protagonista: per lui 15 presenze in Serie A con il Chievo, nelle quali ha trovato due gol e un assist. Partendo titolare fin dalla prima giornata, quest’anno questi numeri potrebbero crescere esponenzialmente.

I giocatori sconsigliati al fantacalcio

Radovanovic: nonostante le buone prestazioni della scorsa stagione, il centrocampista serbo non rientra tra i consigliabili al fantacalcio per un semplice motivo, i tanti malus. Nel corso della sua carriera ha sempre ricevuto tanti cartellini, la scorsa stagione per lui sei gialli e un rosso in 35 presenze.

Pucciarelli: nelle varie esperienze avute in carriera, Pucciarelli non è mai stato un bomber. L’attaccante di Prato ha infatti una bassissima percentuale realizzativa e quasi sicuramente resterà bassa anche la prossima stagione, anche perché non dovrebbe partire titolare. Lo scorso anno per lui solo due gol in 22 presenze. Nelle 126 gare disputate in carriera in Serie A invece, sono appena 16 i gol, troppo pochi per uno che di ruolo fa l’attaccante.

Bani: la scorsa stagione, da sostituto dei titolari, si è contraddistinto per l’elevata dose di malus portati a casa: per lui ben cinque gialli e un rosso in 16 presenze. Quest’anno dovrebbe essere titolare, quindi questi numeri potrebbero crescere ancora di più.

La possibile sorpresa

Stepinski: arrivato a campionato in corso dal Nantes, l’anno scorso si è reso protagonista nel finale di stagione, quando ha trovato il campo con maggiore continuità. Con l’addio di Inglese adesso ad attenderlo c’è una maglia da titolare, che dovrà però riuscire a tenersi nel corso della stagione, a causa della folta concorrenza. Lo scorso campionato per lui cinque gol e un assist in 22 presenze, alcune delle quali solo per pochi minuti di gioco; quest’anno l’obiettivo è almeno la doppia cifra.

Gli infortunati

Consulta le fantaschede dei nuovi arrivati in Serie A