Guida all’asta del fantacalcio, la scheda della Juventus: CR7 per fare otto

Guida all’asta del fantacalcio, la scheda della Juventus: CR7 per fare otto

Dal colpo del secolo all’asse col Milan. Tutto sulla Juventus di Allegri: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

Archiviato il settimo scudetto consecutivo, la Juventus incomincia questa stagione con l’intenzione non solo di raggiungere quota otto, ma soprattutto di conquistare finalmente una Champions League che a Torino manca dal lontano 1996. Il maxi-scambio col Milan è emblema della volontà dei bianconeri di tornare subito alla vittoria in Europa, l’acquisto di Cristiano Ronaldo è la ciliegina sulla torta di un percorso straordinario iniziato nel post-Calciopoli che la Juventus vorrebbe concludere alzando al cielo proprio la coppa dalle grandi orecchie.

Principali movimenti di mercato

Nonostante potesse a primo impatto sembrare un affare “da videogioco”, alla fine Cristiano Ronaldo è arrivato per davvero e il suo sbarco è addirittura riuscito nel difficile compito di lenire il dolore provocato dall’addio dopo 17 stagioni di Gigi Buffon, il cui posto tra i pali verrà preso da Szczesny e dal nuovo arrivato Perin. Dopo circa un anno di corteggiamento è finalmente arrivato Emre Can a centrocampo, mentre è rientrato dal prestito biennale Spinazzola. Con l’uscita di Lichtsteiner, la corsia di destra ha trovato un nuovo padrone in Cancelo. Appena arrivato dall’Atalanta, Caldara è stato impacchettato insieme a Higuain e spedito nella Milano rossonera in cambio del figliol prodigo Bonucci, mentre sul finale un altro simbolo come Marchisio ha annunciato la rescissione del proprio contratto coi bianconeri.

Guida all’asta del fantacalcio 2018/19: il manuale pdf per una rosa perfetta. Clicca qui per scaricarla

La formazione tipo

4-3-3: Szczesny; CANCELO, BONUCCI, Chiellini, Alex Sandro; EMRE CAN, Pjanic, Matuidi; Dybala, CRISTIANO RONALDO, Douglas Costa

Variabili di formazione

4-2-3-1: Szczesny; CANCELO, BONUCCI, Chiellini, Alex Sandro; EMRE CAN, Pjanic; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; CRISTIANO RONALDO

3-5-2: Szczesny; Benatia, BONUCCI, Chiellini; CANCELO, EMRE CAN, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Dybala, CRISTIANO RONALDO

Formazioni tipo Serie A: ecco le probabili formazioni delle 20 squadre per la stagione 2018/19

La rosa della Juventus

Portieri: Perin, Pinsoglio, Szczesny

Difensori: Alex Sandro, Barzagli, Benatia, Bonucci, Cancelo, Chiellini, De Sciglio, Rugani, Spinazzola

Centrocampisti: Bentancur, Bernardeschi, Can, Cuadrado, Douglas Costa, Khedira, Matuidi, Pjanic

Attaccanti: Dybala, Favilli, Kean, Mandzukic, Ronaldo

I nuovi arrivi

Spinazzola: bianconero dal 2010, l’esterno ha girato mezza Italia in prestito e, forte dell’ultimo biennio alla corte di Gasperini, avrà finalmente l’opportunità di giocare per la Juve. Peccato per l’infortunio al crociato che lo terrà fuori fino a fine anno.

Perin: lo scorso anno la Juve ha preso Szczesny con la promessa che avrebbe raccolto l’eredità di Buffon al suo addio. Per questo partirà dalla panchina, ma ha le qualità per ritagliarsi uno spazio importante.

Emre Can: i bianconeri lo hanno desiderato così a lungo che sembrava non dovesse arrivare mai. Tanta sostanza unita a una buona qualità, alternativa di livello sia da mezzala che da centrale.

Cancelo: l’Inter non lo ha riscattato, e per questo la Juve ringrazia. Grandi doti offensive, da perfezionare la fase difensiva, ma al fantacalcio è un top nel suo ruolo.

Cristiano Ronaldo: il numero uno assoluto è sbarcato a Torino. L’unico dubbio da fugare è la frequenza con la quale Allegri vorrà risparmiarlo in campionato per usufruirne al 100% in Champions.

Bonucci: come un giovane adolescente ribelle, è scappato di casa solo per capire di non aver ancora tagliato il cordone ombelicale con la propria famiglia. La Juve lo ha riaccolto dopo una sola stagione riaccoglie nell’ottica della formazione di un instant-team.

I ballottaggi

Emre Can-Matuidi-Khedira per due maglie

Douglas Costa-Mandzukic

I tiratori

Rigori: Cristiano Ronaldo, Dybala

Punizioni: Cristiano Ronaldo, Pjanic, Dybala

Angoli: Pjanic, Cancelo, Dybala

I giocatori consigliati al fantacalcio

Cristiano Ronaldo: è il numero uno di questo fantacalcio. Però studiate una tattica per non doverlo schierare con dieci tribunari, perché da solo contro undici potrebbe non bastare.

Douglas Costa: dopo un periodo di adattamento, il brasiliano si è dimostrato un giocatore d’altro livello. Non segnerà come un centravanti, ma tra assist e buoni voti non deluderà di certo.

Cancelo: nella prima metà di stagione all’Inter ci si è dimenticati che fosse arrivato, nella seconda ha fatto faville. Vorrà ripagare l’investimento dei bianconeri con corse e assist.

I giocatori sconsigliati al fantacalcio

Rugani: con l’arrivo di Bonucci la competizione nel suo ruolo si fa ancora più dura dello scorso anno, in cui comunque lui non era mai riuscito a convincere appieno. Entrerà in turnazione, ma forse non vale la pena aspettarlo.

Matuidi: nei momenti importanti la sua esperienza e la sua corsa hanno fatto un gran comodo ad Allegri. Confidiamo che sarà così anche quest’anno, ma la concorrenza è aumentata e i bonus latitano.

Mandzukic: quasi un punto sotto a Higuain nella fantamedia dello scorso anno, più di due sotto quella di Dybala. Il croato è un guerriero, ma al fantacalcio si vince coi goleador.

La possibile sorpresa

Bentancur: il centrocampista uruguagio ha ormai rotto il ghiaccio con il nostro campionato e col turnover dovuto alle coppe riuscirà a ritagliarsi uno spazio sufficiente a far vedere le proprie qualità. Il carattere e la duttilità tattica li ha già messi in mostra giocando da titolare il Mondiale col suo Uruguay sia da mediano che da mezzala e trequartista.

Gli infortunati

Spinazzola: rottura del legamento crociato. Rientro previsto: dicembre.

Consulta le fantaschede dei nuovi arrivati in Serie A