Serie A, tutto su Sassuolo-Inter: orario, probabili formazioni e dove vederla

Serie A, tutto su Sassuolo-Inter: orario, probabili formazioni e dove vederla

Tutto quello che c’è da sapere sul match di Serie A 2018/19 tra Sassuolo e Inter. Come arrivano le squadre, i precedenti e le statistiche

Tra le partite più interessanti della prima giornata di Serie A 2018/19 c’è sicuramente la sfida del Mapei tra Sassuolo e Inter. Si affronteranno infatti due squadre che, facendo le dovute proporzioni, si sono rese protagoniste di un mercato scoppiettante. All’esordio, i neroverdi si ritroveranno contro il giocatore di maggior prestigio ceduto in estate, Politano. In rosa gli emiliani possono però vantare nuovi elementi di spicco come Di Francesco, Locatelli, Ferrari e Kevin Prince Boateng. I nerazzurri dovranno invece dare concretezza alle ottime parole spese su di loro in ottica mercato, dopo una serie di trasferimenti in entrata molto importanti: Nainggolan, Keita, De Vrij, Asamoah, Lautaro Martinez, Vrsaljko e lo stesso Politano.

Come arriva il Sassuolo

Dopo aver stravinto per 7-0 e 11-0 i primi test estivi contro la Selezione Wipptal e il Real Vicenza, il Sassuolo è risultato vittorioso anche nella prima amichevole di un certo peso, ottenendo un 1-0 contro il Sudtirol, formazione militante nella nostra Serie C. Non solo: i neroverdi hanno già fatto il loro debutto stagionale in Coppa Italia, dilagando contro la Ternana nel match finito 5-1 per gli emiliani. Il sogno è di rovinare la passerella di esordio per l’Inter e mettere da parte fin da subito punti importanti per la salvezza.

Come arriva l’Inter

I tantissimi cambiamenti portati quest’estate in casa Inter, dall’organico alle nuove indicazioni di Spalletti, hanno richiesto un numero consistente di incontri amichevoli per essere assimilati dai giocatori. Il primo test è arrivato contro il Lugano, battuto con un netto 3-0. Nei tre match successivi, contro Sion, Zenit e Shieffield United, i nerazzurri non hanno mai vinto, raccogliendo due pareggi e una sconfitta. A risollevare il morale della truppa interista ci ha pensato l’International Champions Cup, conclusa al terzo posto su ben 18 squadre partecipanti. Merito dei trionfi contro Lione e Atletico Madrid e del pareggio con il Chelsea, poi vincitore ai rigori. Ora serve un avvio vincente per guadagnare subito in termini psicologici e di classifica

Orario della gara e dove vederla in tv

Il fischio d’inizio del match tra Sassuolo e Inter è previsto per domenica 19 agosto alle 20:30. La partita sarà trasmessa in esclusiva su DAZN e – per chi possiede l’abbonamento – sarà dunque visibile tramite tutti i dispositivi dotati di connessione internet.

Probabili formazioni

De Zerbi avrà quasi tutta la rosa a disposizione per il suo esordio in Serie A sulla panchina neroverde. In difesa Lemos potrebbe non farcela: pronto al suo posto Magnani. Il vero dubbio per il tecnico rimane però la posizione in cui schierare Boateng: l’ex Milan potrebbe essere impiegato da mezzala, al fianco di Babacar o addirittura da falso nueve. Chiaramente il ruolo che verrà scelto per lui influenzerà anche il resto dell’undici titolare emiliano. Se il ghanese dovesse giocare in avanti, Sensi e Djuricic sono pronti a contendersi il suo posto in mezzo al campo, mentre uno tra Babacar e Di Francesco sarebbe relegato in panchina.
Per quanto riguarda l’Inter, con ogni probabilità verrà confermato il 4-2-3-1 usato nella scorsa stagione. In difesa l’unico sicuri del posto è Skriniar, mentre De Vrij e Miranda sono in ballottaggio per l’altra maglia da centrale, Vrsaljko e D’Ambrosio si giocano la fascia destra e Asamoah e Dalbert quella sinistra. Se a prevalere dovesse essere il brasiliano, l’ex Juventus potrebbe essere spostato a centrocampo. Anche qui l’unica certezza è Brozovic, mentre è ancora da decidere chi lo affiancherà. Grosso punto interrogativo anche sulla trequarti: l’assenza quasi certa di Nainggolan apre ad una sfida interna tra Lautaro Martinez, Borja Valero e Vecino per sostituirlo. Sulle ali giocheranno Perisic e Politano, mentre l’unica punta sarà – ovviamente – Icardi.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, G.Ferrari, Rogerio; Djuricic, Magnanelli, Duncan; Berardi, Boateng, Di Francesco. All. De Zerbi

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Lautaro Martinez, Perisic; Icardi. All. Spalletti

Precedenti e statistiche

Nonostante i due straordinari successi per 7-0 riportati prima al Mapei, nella stagione 2013/14, e poi a San Siro l’anno successivo, l’Inter si trova clamorosamente sotto nel bilancio complessivo contro il Sassuolo. Nei 10 precedenti tra le due squadre, i neroverdi hanno trionfato ben 6 volte, mentre i nerazzurri solo 4. Non solo: nella scorsa stagione gli emiliani sono stati l’unica squadra capace di sconfiggere la formazione di Spalletti sia all’andata che al ritorno.

Guida all’asta del fantacalcio 2018/19: il manuale pdf per una rosa perfetta. Clicca qui per scaricarla