Analisi dell’Uefa sui conti dei campionati: la Serie A chiude in positivo. Premier inarrivabile

Analisi dell’Uefa sui conti dei campionati: la Serie A chiude in positivo. Premier inarrivabile

Dopo sette anni di Fair Play Finanziario, l’Europa torna in attivo di bilancio. Bene la Serie A, che chiude con un utile dopo sette anni. Domina la Premier

Segnali importanti dall’Europa. I campionati del vecchio continente chiudono con un bilancio complessivo positivo. Dopo anni di segni rossi, il calcio europeo comincia a risollevarsi economicamente, chiudendo il 2017 con 600 milioni di euro di guadagno. Dal 2011, anno di introduzione del Fair Play Finanziario, è la prima volta che questo bilancio si chiude con un segno più. Ciò è segno di come, seppur con qualche lacuna, questa norma stia migliorando il calcio dal punto di vista economico. Lo studio analizza, poi, come si sono comportati i cinque campionati top europei: Bundesliga, Liga, Ligue 1, Premier League e Serie A.

La top 20 dei brand europei: grande crescita dell’Inter. Juventus avvicinata

Serie A finalmente in crescita

Dopo sette anni di perdite, anche la Serie A chiude il 2017 con un rapporto entrate/uscite positivo: +3,7%. Il campionato italiano si sta riprendendo, avendo chiuso al terzo posto in questa classifica. Prima la Premier League, il cui rapporto entrate/uscite è +10,3%, e seconda la Liga, che chiude con un +5,8%. Unico campionato in negativo, la Ligue 1.

La classifica dei rapporti entrate/uscite

1 – Premier League (Inghilterra): +10,3%

2 – Liga (Spagna): +5,8%

3 – Serie A (Italia): +3,7%

4 – Bundesliga (Germania): +3,3%

5 – Ligue 1 (Francia): -3,1%

La Premier League regina d’Europa

Considerando, invece, i fatturati, la Premier League regna ancora, ma la Serie A perde una posizione. Il campionato italiano, pur avendo aumentato di 200 milioni il fatturato rispetto al 2016, rimane quarta dietro la Germania. L’obiettivo è, dopo aver superato i tedeschi nel ranking dell’Uefa, superarli anche in termini di fatturato. Seconda sempre la Liga con 2,9 miliardi. Ultima, ancora una volta, la Ligue 1, con un fatturato di 1,6 miliardi di euro. Ciò che si evince è il clamoroso distacco della Premier League, che fattura quasi il doppio della seconda classificata, la Liga, e più del triplo del campionato francese.

La classifica dei fatturati

1 – Premier League (Inghilterra): 5,3 miliardi

2 – Liga (Spagna): 2,9 miliardi

3 – Bundesliga (Germania): 2,8 miliardi

4 – Serie A (Italia): 2,2 miliardi

5 – Ligue 1 (Francia): 1,6 miliardi