Calciomercato Roma, ag. Herrera: “Non partirà a gennaio”

Calciomercato Roma, ag. Herrera: “Non partirà a gennaio”

Il procuratore del messicano chiude ad un addio al Porto a stagione in corso e commenta le trattative estive tra cui quella con il Real Madrid

Pur essendosi chiuso ormai quasi da un intero mese, il calciomercato sta continuando ad accompagnare, anche se da posizione molto più laterale, il cammino delle squadre italiane. Tra quelle che più hanno cambiato e che non sembrano però sazie di operazioni c’è la Roma, che si sarebbe interessata nuovamente al centrocampista messicano Hector Herrera del Porto, sul quale ci sarebbe anche l’Inter dell’ex tecnico giallorosso Spalletti. Vecchio pallino anche del Napoli, il centramericano è stato in realtà sondato da diversi altri top club, ma nessuno di essi ha chiuso definitivamente il colpo nella sessione estiva di mercato. E per chi pensava di poterlo fare in quella invernale, la brutta notizia arriva direttamente dall’agente del giocatore Gabriel Moraes che, intervistato da O Jogo, ha annunciato l’intenzione del proprio assistito di rispettare per intero il contratto che lo lega al club lusitano sino al prossimo giugno.

Le parole dell’agente

Su un addio a gennaio: “Non lascerà la squadra a stagione in corso, ma rispetterà il contratto fino alla fine“.

Sulle interessate: “Abbiamo avuto diversi contatti, ma nessuno ha raggiunto un accordo col Porto e Hector ha rispettato la decisione presa dal club. Ora è totalmente concentrato sulla squadra, è il capitano ed ha davanti a sé molte partite importanti. L’incontro con Lopetegui non c’è mai stato, questa storia non ha senso: il Real Madrid ha un centrocampo molto forte e non è un settore dove stanno cercando rinforzi“.

L’apertura: “Il mio compito è parlare col Porto per cercare di risolvere la situazione: è quello che farò, avremo un sacco di tempo fino a gennaio e ci incontreremo diverse volte per parlarne“.

💊 Pillola di fanta

Con 70 presenze in Nazionale e 32 in Champions League, il 28enne Herrera sarebbe un innesto importante tanto per qualità quanto per esperienza per la Roma e l’Inter, ovvero le due squadre italiane maggiormente interessate al giocatore. Con queste dichiarazioni sembrano aver perso la battaglia, ma la guerra è ben più lunga. BOTTINO