Consigli fantacalcio, i giocatori da evitare dopo la sosta Nazionali

Consigli fantacalcio, i giocatori da evitare dopo la sosta Nazionali

Dopo due settimane di sosta riprende il campionato. Da Hamsik a Sportiello, i giocatori da evitare fino alla prossima sosta per le Nazionali

Terminata la sosta per le nazionali, riparte il campionato di Serie A e riparte, con grande gioia, il fantacalcio. Per alcuni potrebbe essere, addirittura, la prima partita della lega e iniziare bene è fondamentale. Da questa giornata alla prossima sosta, in programma a metà ottobre, ci saranno cinque gare. Dopo aver consigliato, ruolo per ruolo, i giocatori su cui puntare da qui alla prossima sosta, ecco i giocatori sconsigliati da qui alla sosta.

Marco Sportiello (Frosinone)

Il valore del portiere dei ciociari non si discute, ma la difesa del Frosinone preoccupa e non poco. Cinque gol subiti in tre partite non sono pochi e il calendario non aiuterà certo la squadra di Longo. Sportiello potrebbe, quindi, soffrire le eventuali difficoltà generali della squadra e incassare qualche gol di troppo. Le sfide più abbordabili arriveranno dopo la seconda sosta. Per ora meglio evitare di schierarlo per non trovarsi con diversi malus alla fine di ogni partita.

Prossime partite: Sampdoria (C), Juventus (C), Roma (T), Genoa (C), Torino (T)

Nenad Tomovic (Chievo Verona)

Il terzino gialloblu può essere considerato l’anello debole della difesa di D’Anna. Finora la sua media voto è insufficiente – 5,83 – e le partite che seguono potrebbero contribuire ad abbassarla ulteriormente. La difesa del Chievo ha dimostrato di essere tutt’altro che imperforabile, avendo subito nove gol in tre partite, di cui ben sei contro la Fiorentina, e lui non dà l’impressione di riuscire a tenerla in piedi.

Prossime partite: Roma (T), Udinese (C), Genoa (T), Torino (C), Milan (T)

Consigli fantacalcio, le sorprese su cui puntare dopo la sosta Nazionali

Berat Djimsiti (Atalanta)

Il centrale di Gasperini è quello che dà meno garanzie nel reparto arretrato. Nelle tre partite giocate non ha mai dato l’impressione di essere sicuro e sui quattro gol subiti complessivamente dall‘Atalanta non è stato esente da colpe. I bergamaschi sono attesi da impegni non facili e il confronto con attacchi molto forti, come quelli di Fiorentina e Milan, potrebbero metterlo seriamente in difficoltà.

Prossime partite: Spal (T), Milan (T), Torino (C), Fiorentina (T), Sampdoria (C)

Marek Hamsik (Napoli)

Il capitano azzurro sta soffrendo terribilmente il cambio di ruolo e le due prestazioni offerte ne sono la prova. Lo slovacco non ha mai raggiunto la sufficienza e contro la Sampdoria è addirittura rimasto in panchina per tutti i 90′. L’impressione è che ci vorrà tempo per adattarsi al nuovo ruolo di regista e che, nel frattempo, sarà difficile vederlo al meglio e poter contare sui bonus che, nelle scorse annate, avevano fatto la fortuna dei fantallenatori. Il calendario del Napoli, inoltre, non gli mette davanti avversari facili.

Prossime partite: Fiorentina (C), Torino (T), Parma (C), Juventus (T), Sassuolo (C)

Antonio La Gumina (Empoli)

L’attaccante arrivato dal Palermo per nove milioni sembra, al momento, un pesce fuor d’acqua. Nelle tre partite disputate non solo non ha trovato il gol, ma è mancata l’intesa con l’altro bomber Caputo. Andreazzoli sembra intenzionato a dargli fiducia, ma il calendario molto difficile dei toscani e la concorrenza di Mraz non dovrebbero far bene al centravanti dell’Empoli. Il gol potrebbe non arrivare neanche nelle prossime cinque partite: non un bene per un attaccante.

Prossime partite: Lazio (C), Sassuolo (T), Milan (C), Parma (T), Roma (C)

Consulta anche