Inter-Parma, le pagelle: Icardi e Keita deludenti, Dimarco grandioso

Inter-Parma, le pagelle: Icardi e Keita deludenti, Dimarco grandioso

Gol eccezionale per Dimarco, migliore in campo del match di San Siro. Icardi e Keita combinano troppo poco. I nostri voti per il fantacalcio

L’Inter viene sconfitta clamorosamente in casa dal Parma. Gli emiliani vincono per 1-0 grazie alla rete di Dimarco, man of the match di oggi. I nerazzurri pagano la giornata no di alcuni elementi, su tutti Keita e Icardi. Nei gialloblu, oltre al terzino ex Sion, molto positive le prestazioni dei due centrali Gagliolo e Bruno Alves. Ecco le nostre pagelle per il fantacalcio.

Inter

Handanovic 6: non viene chiamato in causa spesso, anzi. Sul gol di Dimarco può poco, attento nel finale su Gervinho e Inglese. INCOLPEVOLE

D’Ambrosio 5,5: non spinge molto in fase offensiva, non riesce a coprire granché in difesa su Inglese. RIMANDATO

dal 71′ Asamoah 6: rispetto a D’Ambrosio copre meglio in fase difensiva, anche se non riesce a dare una grande mano nell’obiettivo rimonta. INERME

De Vrij 6: attento in fase difensiva, non sbaglia nelle marcature. Nel finale un suo inserimento in avanti rischia di portare al pareggio nerazzurro. INTREPIDO

Skriniar 6: così come il compagno di difesa, è bravo a coprire le sortite offensive degli avversarie. I problemi dell’Inter, evidentemente, non sono in questa fascia di campo. MURO

Dalbert 6: schierato al posto di Asamoah, gioca sicuramente meglio rispetto a Sassuolo. In qualche occasione si rende protagonista di buone sortite sulla fascia. POSITIVO

Gagliardini 5,5: non riesce a dare qualità e nemmeno troppo quantità al centrocampo. SPENTO

Brozovic 6: prestazione più positiva rispetto al compagno di reparto, anche se non riesce a trovare il guizzo. TENTATIVO

Candreva 6: una delle note liete di giornata, conferma quanto di buono fatto vedere a Bologna superando spesso Gobbi sulla fascia destra. RISCOPERTA

dal 59′ Politano 6: così come Candreva fa molto movimento, non ha ancora però la personalità per imporsi definitivamente. TALENTUOSO

Nainggolan 6: è lui l’anima dell’Inter e probabilmente il miglior acquisto dei nerazzurri nell’ultima sessione di mercato. Lotta, difende e prova a concludere. Però non basta. SFORTUNATO

Perisic 6: la classica prestazione del croato: buone cose mischiate ad altre assolutamente incomprensibili. Perlomeno, rispetto ad altri compagni del reparto offensivo nerazzurro, lui ci prova. DISCONTINUO

Keita 5,5: ancora una volta rimandato il senegalese, che dimostra di non essere ancora a proprio agio nel ruolo di prima punta. APPRENDISTA

dal 46′ Icardi 5: in questo inizio di stagione l’argentino sembra il fratello di quello ammirato la scorsa stagione. Anche oggi presenza invisibile in area del Parma. DISINNESCATO

Parma

Sepe 6: magari non il massimo dal punto di vista stilistico, ma efficace sulle conclusioni nerazzurre. EFFICACE

Iacoponi 6: il duello con Perisic non è semplice per nessuno, il terzino del Parma fa quello che può. LAVORATORE

dal 77′ Sierralta s.v.

Alves 6,5: il difensore portoghese sfrutta la sua esperienza per bloccare prima Keita e poi Icardi. ESPERTO

Gagliolo 6,5: un muro per gli attacchi dell’Inter. Si sacrifica nel finale per bloccare una conclusione a botta sicura di De Vrij. SOLIDO

Gobbi 5,5: gioca solo un tempo, soffre molto la verve di Candreva. SOSPESO

dal 46′ Dimarco 7: il terzino gioca un’ottima partita in fase difensiva, ma è il suo gol clamoroso che lo incorona a migliore in campo. RIVINCITA

Rigoni 5,5: non gioca una partita buona l’ex Genoa: tanti errori in fase d’impostazione, si vede poco in avanti. OMBRA

Stulac 6: match di quantità quello del giocatore sloveno, che sacrifica le sue doti al servizio della squadra. LAVORO SPORCO

Barillà 6: difficile attendersi una partita diversa dal centrocampista emiliano: grande quantità e discreta corsa. CORRIDORE

Gervinho 6,5: l’ivoriano offre la solita prestazione: per larghi tratti della partita non si vede, ma quando sprinta è inarrestabile. SCATTISTA

Inglese 6,5: fa a sportellate con la difesa nerazzurra. Non incide sotto porta, ma è davvero un numero 9 di lusso per una squadra di medio-bassa classifica. SOTTOVALUTATO

Di Gaudio 6: gara nella media per l’esterno ex Carpi, che non riesce a mettere in scena tutte le sue doti nel dribbling. BLOCCATO

dal 62′ Deiola 6: non si vede molto, ma aiuta la squadra a proteggere il risultato nel finale. UTILE

Inter-Parma 0-1: cronaca, tabellino e pagelle